i giocatori 

«Abbiamo giocato la partita perfetta»

Scanu e Palmas: «Ora festa, da martedì penseremo al derby»

ROMA. Luigi Scanu è stato autore di una buonissima prestazione, impreziosita dal gol che ha aperto le marcature, e la strada verso la finale play off: «È una finale che ci rende molto felici, in quanto sardi orgogliosi della nostra terra. Abbiamo disputato una grande partita, entrando in campo a viso aperto ce la siamo giocata, siamo stati bravi a sbloccarla con una grande azione. Siamo arrivati al tiro con il mio gol, un bel gol, ci ho messo il piede ed è entrata. Bravi e fortunati. Abbiamo lavorato tanto in settimana, e in campo lo abbiamo messo in pratica: bravi noi ad uscire spesso palla a terra da dietro. L’azione del gol per esempio è nata dal portiere. Il Trastevere è una grandissima squadra, anche nell’ultima gara di campionato avevano fatto una bellissima partita ed erano passati meritatamente in vantaggio, noi poi pareggiammo con un gol forse fortunoso. Oggi però abbiamo dato qualcosa in più noi». Il pensiero adesso va a una finale che, questioni amministrative e di coefficienti a parte, può voler dire Lega Pro: «Sarebbe un grande traguardo, lo sogniamo tutti. Ma sarebbe anche un punto di partenza. Sicuramente non ci pensiamo oggi, c’è un’altra partita da giocare e a certe altre cose penserà eventualmente la società». Il Latte Dolce sembra essersi ritrovato in campo ad altissimi livelli, come in una certa fase della stagione: «Forse in queste due settimane abbiamo capito che potevamo giocarci il campionato. Abbiamo ritrovato certe convinzioni, consapevoli di poter fare il salto di qualità». Man of the match della partita è stato senza dubbio Paolo Palmas, autore di un gol e di un rigore procurato: «Abbiamo fatto una bellissima partita, quasi perfetta direi. Giocare anche su questo campo, con un terreno dove è più semplice il fraseggio palla a terra, è stato un vantaggio. Tatticamente la partita la abbiamo vinta con la voglia di arrivare a giocarci la finale, lottando sulle seconde palle e aggredendo i loro difensori a partire dai nostri attaccanti. Sono contento soprattutto per il risultato. Da martedì penseremo al derby con il Lanusei, ma per ora ci godiamo questa vittoria
e questo passaggio del turno». Lanusei che rievoca un momento della stagione in cui forse le sorti del campionato potevano invertirsi: «Fino a quello scontro diretto ci credevamo, poi è andata male. Ci siamo rimboccati le maniche cercando di arrivare più avanti possibile in classifica».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli