Cagliari, il decimo posto è ancora possibile

Ora che la salvezza è matematica si può cominciare a programmare il futuro

GENOVA. Ora che la salvezza è matematica il Cagliari può cominciare a programmare il futuro. Visti i risultati maturati ieri e in attesa del Bologna che gioca oggi, c’è ancora la possibilità di puntare al decimo posto, che in termini economici vale poco più di sei milioni di euro. La vittoria al “Ferraris”, sfuggita nel finale, avrebbe messo i rossoblù in una posizione di vantaggio. Ora battere l’Udinese nell’ultima di campionato potrebbe non essere sufficiente.

Rinnovi. Il presidente Giulini ha detto che dei contratti in scadenza si sarebbe parlato a salvezza raggiunta. Questa settimana potrebbero esserci le prime novità. Il rinnovo del portiere Rafael per un’altra stagione è praticamente scontato. Le parti hanno già cominciato a parlarsi e l’accordo è solo una formalità. Più complicate le altre situazioni. Padoin, Cigarini e Srna aspettano notizie dal club. Indirettamente hanno fatto sapere che sono disponibili a restare. Ma non c’è posto per tutti. Chi sembra a vere più possibilità è il primo ma molto dipenderà dal tipo di proposta economica. Cigarini non accetterà sicuramente tagli allo stipendio e questo può essere un ostacolo insormontabile. Srna ha 37 anni, non ha disputato una stagione brillante e l’addio sembra la logica conseguenza.

Ciao o addio? Quella giocata contro il Genoa è stata l’ultima partita di Luca Pellegrini con la maglia del Cagliari. Il difensore da oggi sarà a disposizione del commissario tecnico della nazionale Under 20. È stato convocato per i Mondiali che si svolgono in Polonia. Il suo cartellino è di proprietà della Roma. La società rossoblù ha già fatto un tentativo
per il rinnovo del prestito, la risposta non è stata negativa. I giallorossi hanno preso tempo, devono chiarire tante cose prima di capire se questo ragazzo deve tornare o può continuare a maturare altrove. Il Cagliari ci spera.

R.M.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community