bocce paralimpiche 

Ai tricolori tre atleti sardi sul podio

Bronzo per Massidda, Frau e Puddu. Martis quarto nel singolare

SASSARI. Due bronzi e un quarto posto per gli atleti sardi ai campionati italiani di bocce paralimpiche, competizione tricolore disputata a Torino. Sul podio sono saliti gli atleti della Saspo Cagliari, Daniele Massidda (nell’individuale categoria BC5) e Paolo Puddu-Francesco Frau in coppia nella categoria BC3, mentre nell’individuale della categoria BC1 Cristian Martis ha sfiorato il podio.

Un movimento in crescita, quello delle bocce paralimpiche. Ai tricolori di Torino è emerso un notevole innalzamento del livello tecnico, sul quale gli addetti ai lavori stanno lavorando per permettere agli azzurri di affermarsi anche in campo internazionale.

Gli ottimi risultati ottenuti dagli atleti sardi, che lasciano aperta anche una speranza per la convocazione in nazionale, rappresentano un importante stimolo anche per la Sardegna, grande protagonista con i propri atleti nella quattro giorni di Torino, il più importante evento dell’anno per la disciplina sportiva della bocce paralimpiche.

«Dopo questi risultati si
riprende a lavorare con ancora maggior entusiasmo – commenta il tecnico della Saspo di Cagliari, Maria Antonietta Tuveri – l’obiettivo è creare altri gruppi in tutto il territorio sardo per far conoscere a tutti la disciplina sportiva delle bocce».

Piero Garau



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community