atletica 

Lanci over 35, sorridono i sassaresi Zobba e Giacomini

SASSARI. Alla presenza del mito vivente del lancio del martello Yurij Sedych – ancora detentore del record mondiale con la misura di 86,74 metri e vincitore di due titoli olimpici a Montreal e Mosca...

SASSARI. Alla presenza del mito vivente del lancio del martello Yurij Sedych – ancora detentore del record mondiale con la misura di 86,74 metri e vincitore di due titoli olimpici a Montreal e Mosca nel 1976 e 1980 – si sono svolti nell’impianto di atletica sassarese dello stadio dei pini Tonino Siddi i campionati sardi individuale estivo di pentatlhon lanci over 35, manifestazione open valida come prova nazionale del prestigioso Gran Prix Lanci.

La manifestazione, abbinata anche al Biathlon lanci a Maniglia under 35 open, ha visto in pedana molti dei migliori specialisti senior-master nazionali.

A vincere le prove del pentathlon sono stati Andrea Zobba (Cus Sassari) nei sm 35-49 con 1899 punti, nei sm 50-59 Marco Giacomini (Cus Sassari) con 3200 punti davanti a Nicola Lodi (La Fratellanza Modena), Andrea Paoli (Macerata) e Mario Cabizza (Amsicora). Nei sm 60-69, invece, vittoria di Andrea Maneghin (At. Riviera del Brenta, con 3595 punti) davanti a Mario Vacca (Cus SS, 1776).

Infine, nei sm 70-79, Paolo Benevelli (Lyceum Roma) ha preceduto Oscar Caiazza (Selargius) con 2646 punti contro 2394 e nei sm 80-99 Silvio Garofalo (Selargius) ha avuto la meglio su Maurizio Cornacchia.

In pedana anche
le donne. Nella sf 35-39 Luana Gavioli (Cus Genova) ha preceduto Cristiana Meri (Cs Sassari, 1664) e nella combattuta sf 50-59 Santa Sapienza (Cus Sassari) si è imposta con 3390 punti davanti alle compagne di squadra Patrizia Spillo e Lucia Cugurra con 2736 e 2590 punti. (ro.sp.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community