Il nuovo Latte Dolce ha voglia di vincere «E’ l’anno giusto»

Grande entusiasmo in vista della quarta stagione in serie D Con i tre innesti il team di Udassi è cresciuto in esperienza

SASSARI. Prosegue con entusiasmo e serenità il precampionato del Latte Dolce, che dopo aver lavorato due settimane sull'erba del campo di Valledoria torna a casa. La preparazione alla nuova avventura in serie D, la quarta consecutiva, si sposta a Sassari e tra un allenamento e l'altro filtrano le voci dei ragazzi biancocelesti, che corrono e sudano agli ordini di Stefano Udassi e dei suoi collaboratori Cozzula e Pompili. E sono voci già cariche di soddisfazione: «Stiamo lavorando bene e ad alta intensità - spiega il confermatissimo difensore Niccolò Antonelli - non ci siamo risparmiati fin dal primo giorno, consapevoli che ci aspettano nuove dure battaglie, che affronteremo con una squadra dal valore ancora più alto grazie agli innesti di giocatori di qualità ed esperienza come Nuvoli, Cinque e Molino. La prospettiva per la nuova stagione? E' fatta di serio lavoro quotidiano, per migliorarci di gara in gara, provando ad alzare sempre più l'asticella. L'obiettivo è guardare avanti e puntare in alto, senza cullarci su quanto di buono è stato fatto in passato».

«In questo Latte Dolce - ha aggiunto il baby portiere Alessandro Lai - si respira un bel clima. Si sta formando un gruppo sempre più unito e compatto, i nuovi compagni sono subito entrati in sintonia e in tutti c'è una gran voglia di far bene. Non vediamo l'ora di trasformarla in energia da mettere in campo». Sullo stesso tono i pensieri dei nuovi biancocelesti. Dice il giovane difensore Lorenzo Maccis, approdato in prestito dal Cagliari: «Si sta lavorando con impegno e la squadra sta prendendo forma, vogliamo farci trovare subito pronti per le prime prove del campo. Noi ultimi arrivati siamo stati accolti molto bene dai compagni».

Piacevolmente sorpreso dall'ambiente, l'attaccante Lorenzo Cinque loda soprattutto la parte atletica della preparazione: «Abbiamo la fortuna di avere uno staff preparatissimo, che ci aiuta in ogni momento in questa delicata fase della preparazione, dove è normale accusare affaticamenti e qualche acciacco. Il lavoro non è mai noioso e il gruppo si sta cementando». Il gruppo è sempre stato la forza del Latte Dolce e se in passato l'unico neo (si fa per dire, visto che segnavano tutti) è stato l'attacco, in quanto a gol, stavolta si fa proprio sul serio e la batteria avanzata è rafforzata
con la conferma di Lamine Doukar, bomber senegalese reduce da un'annata travagliata causa infortuni: «Sono davvero contento di fare ancora parte di questa squadra - ha detto il quasi ventiseienne attaccante - ormai siamo una famiglia e io in questo ambiente accogliente mi trovo bene».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community