Nobili decadute e habitué nella nuova Promozione

Campionato al via il 22 settembre con 32 squadre suddivise in due gironi Tornano Buddusò e Siniscola. Dopo 43 anni c’è anche l’Ac Cortoghiana

SASSARI. Domenica 22 settembre partirà il campionato di Promozione regionale che, rispetto a quello di Eccellenza, Prima e Seconda categoria, non ha subito modifiche soprattutto per quanto riguarda il numero di formazioni iscritte: saranno 32 suddivise in due gironi.

Curiosità. A questo campionato partecipano diverse società che in passato hanno avuto modo di calcare palcoscenici importanti sia in campo dilettantistico nazionale che addirittura nei tornei professionistici. Nel girone B, ad esempio, ci sono l’Ilvamaddalena (nel 1988/89 giocò nell’allora serie C2 professionistica), Calangianus, Thiesi, Portotorres (diversi campionati interregionali e serie D nazionale), e San Teodoro (in D tre anni fa).

Nell’altro raggruppamento, quello A, troviamo la Villacidrese (otto tornei di serie D disputati, dal 2000/2001 al 2007/2008, e esperienze anche in Lega Pro dove restò fino al 2010 /2011), Monteponi Iglesias (Interregionale e serie D ) Sant’Elena Quartu ( giocò nel campionato di serie C2 negli anni 1982/83 e 1983/84), Selargius (dieci campionati consecutivi in Interregionale dal 1990/91 fino al 2000/2001). Si comincia il 22 settembre, quattro le soste in programma: il 29 dicembre, festività natalizie e di fine anno, il 23 febbraio, il 15 marzo, il 12 aprile, festività pasquali. Il torneo si concluderà il 17 maggio 2020.

La formula. Non dovrebbero esserci sostanziali modifiche rispetto alla stagione 2018/2019, anche se per avere la certezza di ciò occorre attendere la pubblicazione dei meccanismi promozione- retrocessione, che sarà resa nota poco prima dell’inizio del campionato.

Novità. Parteciperanno per la prima volta Lanteri Sassari e Sigma De Amicis di Cagliari, quest’ultima grazie alla fusione con il Serramanna, squadra vincitrice della Prima categoria ma che per sopraggiunti problemi finanziari non avrebbe potuto iscriversi al torneo. Tornano Buddusò, Siniscola Montalbo e AC Cortoghiana, quest’ultima dopo un’ assenza di ben 43 anni.

Favorite. Nel girone B lo Stintino, autore di un’ottima campagna acquisti estiva, parte con i favori del pronostico. A ruota segue il Calangianus allenato dall’ex Torres Luca Rusani, e che da questa stagione potrà nuovamente usufruire del
proprio impianto di gioco, il “Signora Chiara”. Possibili outsider Thiesi, Valledoria, Macomerese, Usinese. Nel raggruppamento A favorite per la promozione diretta Villacidrese e Monteponi Iglesias, che hanno potenziato in maniera notevole le rispettive rose, da seguire anche l’Arborea.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro