Il videoartista cagliaritano autore cult del cinema indipendente

Giovanni Coda (nella foto) è un regista, videoartista e fotografo cagliaritano. È autore di installazioni in musei e mostre interna- zionali tra cui Biennale di video arte a Venezia e Milano,...

Giovanni Coda (nella foto) è un regista, videoartista e fotografo cagliaritano. È autore di installazioni in musei e mostre interna-

zionali tra cui Biennale di video arte a Venezia e Milano, Cultural Salon Ayoama dell’Università di Tokyo, Mull Art Gallery di Francofort. Ha curato negli anni diverse rassegne, tra le quali la sezione audiovisiva del festival “Incanti- Teatro di figura e altre sperimentazioni” di Torino. Nel 2013 realizza il suo primo lungometraggio, “Il rosa nudo”, che vanta ventisette selezioni ufficiali in festival di tutto il mondo e si è aggiudicato tra i tanti il premio per il miglior lungometraggio al Social Justice

Film Festival di Seattle, il Film For Peace Award al Gothenburg Indie Film Fest, il Best International Film Award al Melbourne Underground Film Festival. Ora Coda è impegnato nella promozione di “Bullied to Death”, coproduzione Italia-Stati Uniti, che ha girato tra Cagliari, Sinnai e Ussana.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro