Sara, la regina delle nozze da sogno

Una wedding planner di Iglesias e i suoi clienti nababbi: «Il loro giorno speciale non costa meno di 400mila euro»

PORTO CERVO. Nulla accade mai per caso. E così, quando Sara Carboni, originaria di Iglesias, ha organizzato il suo matrimonio in 5 mesi pensando anche al più piccolo dettaglio, ha capito che quella sarebbe stata la sua strada. A 27 anni, è una delle wedding planner più quotate in Sardegna, capace di organizzare una trentina di matrimoni l’anno. Non per tutti, però. I suoi clienti, che scelgono prevalentemente la Costa Smeralda per soddisfare desideri, sogni e capricci, non sono nomi famosi. Ma sono sempre clienti ricchi, molto ricchi. E arrivano da tutto il mondo. Aspiranti sposi che per pronunciare il fatidico sì su una spiaggia della Costa o nei suoi angoli incantati, non badano a spese. E infatti il matrimonio più “economico” e per pochi intimi non viene a costare meno di 400mila euro.

Sara Carboni, in questo momento, (con la collaborazione della società di events management Anthea) è impegnata a organizzarne uno per una giovane coppia (lei tedesca, lui francese) che oltre a desiderare nozze da sogno e un ricevimento al Cala di Volpe, si porterà dietro - e pagherà per loro i primi due giorni di permanenza - anche 150 ospiti. «Ma poiché gli invitati si tratterranno oltre - spiega Sara Carboni, fondatrice, designer e art director di “Sara Events” con sede a Carbonia -, queste occasioni confermano che anche in Sardegna prende sempre più piede il turismo matrimoniale».

La giovane wedding planner di Iglesias ha sempre avuto una vena creativa sin da ragazzina. «L’azienda di famiglia, guidata da mio padre - racconta - si occupava di case prefabbricate. Ebbene, io pensavo ad arredarle, sceglievo i colori, sfruttavo al meglio e con originalità ogni piccolo spazio. Poi quando ho deciso di sposarmi (e sì che io non ero nemmeno favorevole al matrimonio), ho pensato che avrei dovuto rendere quel giorno indimenticabile. Così è stato e così ho cominciato a fare questo lavoro. Ho inziato allora a documentarmi, a viaggiare, mentre la passione continuava a crescere. Fino a quando ho organizzato i primi matrimoni per amici e parenti. Poi, in due anni, l’attività è esplosa e adesso non abbiamo un attimo di tregua. Ci cercano soprattutto tedeschi, molti inglesi, russi e arabi. Meno gli italiani. Gli aspiranti sposi ti danno solamente una data, perché non vogliono stress e preoccupazioni, e tu devi fare pensare a tutto: bomboniere, biglietti aerei, location, arredamenti, fiori, decorazioni. E poi devi cercare l’orchestra, una band o il dj del momento, contattare i fornitori e gli operatori esterni, scegliere gli alloggi per gli ospiti e studiare le feste pre-matrimoniali. Senza dimenticare anche i regali per gli invitati. Piace molto l’idea della beach bag: all’interno un asciugamano con le iniziali degli sposi e poi prodotti tipici sardi. E così la macchina organizzativa si mette in modo per soddisfare ogni tipo di richiesta. Quando hai un quadro ben definito, proponi la tua idea attraverso simulazioni grafiche e fotografie in modo che la coppia sappia tutto in anticipo. E’ un lavoro impegnativo, difficile, che non ti dà tregua, ma nello stesso tempo appassionante e coinvolgente».

I clienti di Sara Events puntano sull’eleganza e il romanticismo. «Richieste assurde non ne ho mai ricevute - chiude Sara Carboni -. Chi si rivolge alla mia agenzia è decisamente ricco ed esigente, punta sull’esclusività e sceglie principalmente le nozze a pochi passi dal mare. Il tradizionale abito bianco

per la sposa non manca mai e gli ospiti sono sempre grandi protagonisti dell’evento. Io sono la mente, ma attorno a me lavorano tanti esperti e professionisti di vari settori: tutti insieme trasformiamo il sogno di un matrimonio su misura e all’insegna del lusso in una realtà unica e speciale».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro