Attilio Zanchi in concerto a Nuoro

Alle 21,15 il contrabassista al Museo del Costume nell’ambito del Seminario Jazz

NUORO. Battute finali, a Nuoro, per il Seminario Jazz che domani sera chiuderà i battenti della sua ventottesima edizione con il saggio-concerto in programma a Oliena a partire dalle 19,30.

Stasera è in programma l’ultimo appuntamento anche per la rassegna di concerti al Museo del Costume: protagonista Attilio Zanchi, uno dei più grandi contrabbassisti della scena jazzistica italiana, che torna a Nuoro dopo essere stato, fino a tre edizioni fa, uno dei docenti “storici” dei Seminari nati nel 1989 proprio intorno al nucleo del quintetto di Paolo Fresu di cui è membro stabile fin (quasi) dalle origini. Classe 1953, il musicista milanese ha registrato l'anno scorso, e dopo quasi quattro lustri, un nuovo disco a suo nome, "Ravel's waltz" (Abeat Records). In precedenza è stato eletto “miglior contrabbassista italiano” nel referendum indetto dalla rivista Guitar Club nel 1992. Nel 2006 ha fondato il trio Ars3 insieme a Mauro Grossi e Marco Castiglioni con i quali incide il cd "Distanze" e "Promemoria". Nel 2007 fonda il quintetto Portrait of Mingus dedicato alle musiche di Charles Mingus. Nel 2012 inizia la collaborazione con Inside Jazz Quartet insieme a Tino Tracanna, Massimo Colombo e Tommy Bradascio. Nel concerto proporrà le sue nuove composizioni, alcune delle quali dedicate ad autori vari come Ravel, Verdi, Hermeto Pascoal e Charles Mingus, alla testa di un quintetto che schiera, accanto al suo contrabbasso, un'altra vecchia conoscenza dei corsi di jazz nuoresi, il sassofonista Tino Tracanna, e poi Max De Aloe (volto nuovo, invece, tra i docenti del Seminario proprio in questa edizione) alla fisarmonica e all'armonica, Massimo Colombo al pianoforte e Tommy Bradascio alla batteria.

I biglietti (primi posti intero a 12 euro, ridotto a 10 euro; secondi posti intero a 10 euro, ridotto a 8) si possono acquistare in prevendita da Mousikè,

in via Gramsci, 48, e al CTS Nuoro presso ExMe', in piazza Mameli.

Nel pomeriggio, con inizio alle 15,45 nella Scuola civica di musica, il musicista e musicologo Enrico Merlin terrà la sua quarta e ultima conferenza, come sempre aperta al pubblico, della serie “Quattro passi nel jazz”.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro