Ballu tundu record Bonorva ritenta l’assalto al Guinness

Sabato la sagra del pane zichi con tanti gruppi folk Mille ballerini da tutta l’isola per l’antico ballo sardo

BONORVA. Sabato sarà la giornata conclusiva della Sagra del zichi, il pane tipico di Bonorva, preparato in spianate circolari sottili, morbide e croccanti, di farina di grano duro. Si comincia alle 10 in piazza Santa Maria e in corso Umberto, dove saranno presentate le opere concorrenti alla mostra estemporanea di pittura. Alle 17,30, per iniziativa del gruppo “BonorVini”, è programmata una degustazione dei vini alla quale parteciperanno le cantine Sorres di Sassari, Pumari di Torralba, Ledda di Bonnanaro, Tenute Filigheddu di Arzachena, Tenute Asinara di Sorso, Ledà d’Ittiri di Alghero, Giovanna Chessa di Usini, Tenute Rossini di Laerru, Tenute Polinas di Bonnanaro. Subito dopo inizierà la sfilata dei gruppi folk provenienti da tutta la Sardegna.

Alle 20,30 è prevista la vera e propria Sagra del Zichi. Sarà possibile degustare il pane tradizionale preparato da cuochi provetti e distribuito in vari stand lungo il Corso Umberto e Vittorio Emanuele. Alle 21 inizierà lo show “I dilliriana” condotto da Giuliano Marongiu e alle 23 il tentativo di stabilire con su ballu tundu il nuovo record del World Guinness per il “ballo live più grande del mindo”. E’prevista la partecipazione di circa mille ballerini in costume sardo, da novanta centri dell’isola. L’attuale record è detenuto sempre da Bonorva, dove, nella scorsa edizione della sagra, si è dato vita a un gigantesco ballu tundu con cinquecento ballerini, vestiti con i costumi della tradizione.

Una serata speciale dedicata interamente alla bellezza degli abiti e al fascino travolgente dell’antica danza, su ballu tundu. Durante il ballo tutti i danzatori si tengono per mano o per le braccia formando un cerchio che ruota in senso orario. Il movimento di base è un assecondamento ritmico simile ad un sussulto cui partecipa soprattutto il tronco, sul quale si innestano i
vari passi, ognuno dei quali corrisponde in modo stretto al ritmo musicale, e che devono essere compiuti con compostezza: la parte superiore del corpo deve essere mantenuta rigida, mentre la mobilità è affidata soltanto alle gambe. Sarà uno straordinario spettacolo di musica e di colori.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro