Liquid Stone e i Burnt Sugar sul palco di Sant’Anna Arresi

SANT'ANNA ARRESI. Gli standard del jazz decostruiti e rimodellati per una serata all’insegna della sperimentazione. Interessanti ed entusiasmanti i due set andati in scena venerdì sera per la...

SANT'ANNA ARRESI. Gli standard del jazz decostruiti e rimodellati per una serata all’insegna della sperimentazione. Interessanti ed entusiasmanti i due set andati in scena venerdì sera per la trentaduesima edizione di Ai Confni tra Sardegna e Jazz. Sul palco di Piazza del Nuraghe due batteristi per altrettante formazioni in trio, geni, nella loro diversità, nello stile, nella cadenza, nelle sfaccettature che li distingue. Una genialità che trova sbocco su strade differenti, impossibili da prevedere per il pubblico. Kassa Overall e Tyshawn Sorey, sul versante dell’elettronica il primo, minimale, strizza l’occhio al rumorismo il secondo. «Non ho fatto altro che scegliere i pezzi che più mi piacciono» racconta Kassa Overall. «Questi brani in diverse situazioni mi sono stati utili in diverse fasi della composizione e ho provato ad immaginarli suddivisi per beat, come si fa con la musica elettronica. Cambiarne la posizione, togliere ed aggiungere, sostituire parti con altre originali». Il risultato ha entusiasmato anche se ha richiesto una buona apertura mentale nel sentire brani di Monk, Chick Corea e addirittura Chopin. Eccellente performance anche per il giovane contrabbassista Daryl Johns e Sullivan Fortner al pianoforte sulle note di Evidence”, “Feed the fire”, la composizione originale”Hide the one” ed ancora “What’s new” suonata in due versioni, quella orginale di Ahmed Jamal ed una cantata in versione rap. Estremamente toccante il set di Tyshawn Sorey insieme al talentuoso contrabbassista Nick Dunstin ed il pianista Corey Smythe.

Un concerto strutturato su due brani principali, Movement e Obsidian, in cui si incrociano e si incastrano tante altre composizioni, citazioni ed intensi momenti di improvvisazione. Questa sera, a partire dalle 21, cala il sipario su la manifestazione allestita da Punta Giara. Ad aprire saranno
il Liquid Stone Trio seguito dal concerto della ensemble Burnt Sugar che festeggia quest’anno il trentesimo anno dalla sua fondazione. Sul palco, diciassette elementi in una personale rilettura dei grandi successi della musica nera da Hendrix a Prince passando per la Motown ed il jazz.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro