Quattro giorni tra le regole

Da domani a Cagliari la rassegna “I libri aiutano a leggere” 

CAGLIARI. L’ottava edizione della manifestazione “I libri aiutano a leggere il mondo – Il gioco delle regole”, organizzato dall’associazione Malik con la direzione artistica di Laura Pisu, è dedicata alla creatività e alla nascita delle idee. Il progetto si svolgerà a Cagliari all’Ex Manifattura Tabacchi da domani sino a domenica prossima. Alle quattro giornate della manifestazione parteciperanno innumerevoli relatori e artisti provenienti da tutta Italia. Una serie di appuntamenti tra incontri, spettacoli, rassegne cinematografiche, installazioni, mostre, e approfondimenti che trasformeranno l’Ex Manifattura Tabacchi in un palcoscenico culturale.

Scrittori, giornalisti, filosofi, storici, architetti, designer, fotografi e musicisti si confronteranno sul tema “Il gioco delle regole”. Fra gli incontri della sezione “Leggerissimo” sono in programma la narrazione dello scrittore Paolo Nori della graphic novel illustrata da Tim Kostin, il dialogo sulla famiglia fra la sociologa Chiara Saraceno e la giornalista Francesca Barzini, e le considerazioni dei fotografi Dario Coletti e Paolo Cardinali sulla progettazione e divulgazione di un pensiero fotografico.

Paolo Piras, inviato esteri del Tg3, condurrà l’incontro fra l’architetto e urbanista Stefano Boeri e le attiviste Viola Carofalo e Giovanna Cavallo sul tema dello spazio sociale. La fotografa e documentarista Monika Bulaj, autrice di “Nur” scelto dal Time come uno del migliori libri fotografici dell’anno, ci accompagnerà in un viaggio fra i luoghi dove il sacro rompe i confini. Una profonda analisi geopolitica contemporanea coordinata da Alessandro Aresu, analista strategico, verrà sviluppata da Lucia Goracci, inviata esteri della Rai, e Dario Fabbri, analista e coordinatore per l’America di Limes.

La chiusura di ogni serata ospiterà la sezione “Leggere il mondo”, dedicata agli spettacoli. Dalla lezione/concerto del pianista Giovanni Bietti alla performance sperimentale tra parole e musica dello scrittore francese George Perec con l’attore Roberto Zibetti e il musicista Mario Congiu. Dal concerto “Live!” dell’ensemble cagliaritano Machina Amniotica, un progetto di poesia musica rumore e immagini, al concerto letterario “Polvere”, parole di Steinbeck da Furore, e musiche di Woody Guthrie, di e con Le Voci Del Tempo.

“Laboratorio Europa” è la sezione dedicata ai workshop e ai laboratori che coinvolgerà studenti di scuole e università cagliaritane.

Completano il programma “Mostre e Installazioni”, fra cui “Migrantes per l’Europa” mostra di satira a cura dello scrittore Luca Paulesu; la rassegna di cortometraggi “Migrantidoc”; l’installazione artistica “InGlobe” di Guillermina De Gennaro; l’installazione audiovisiva “Distanze” del primo lungometraggio diretto dal regista, recentemente
scomparso, Pierfranco Zappareddu. Il gioco delle regole diventerà poi itinerante e farà tappa in Spagna, a Curtis, e in Sardegna sino al 9 novembre ad Abbasanta, Ballao, Escolca, Guspini, Neoneli, San Basilio, San Niccolò Gerrei, Silius, Sardara, Sant’Antioco e Villasalto.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro