Vai alla pagina su Atlanti
A Olzai l’arte al femminile da Maria Lai a Narcisa Monni

A Olzai l’arte al femminile da Maria Lai a Narcisa Monni

Arte in rosa a Casa Floris è la mostra che verrà inaugurata il prossimo 18 novembre, alle ore 11, nel Museo “Carmelo Floris” di Olzai

OLZAI. Arte in rosa a Casa Floris è la mostra che verrà inaugurata il prossimo 18 novembre, alle ore 11, nel Museo “Carmelo Floris” di Olzai. L’esposizione, realizzata per iniziativa del Comune di Olzai, è stata ideata e progettata da Marzia Marino, neodirettrice della Casa Museo “Carmelo Floris”. L’allestimento traccerà un itinerario della produzione artistica femminile in Sardegna dagli anni Venti del Novecento fino ai giorni nostri.

Sono 40 le opere in mostra, la gran parte inedite, provenienti tutte da collezioni private, tranne tre che fanno parte della raccolta della Pinacoteca Comunale Carmelo Floris. Il progetto, nasce dalla volontà di valorizzare la Casa Museo, snodo fondamentale del paesaggio culturale di Olzai e del territorio, la sua collezione permanente e la figura di Carmelo Floris che, per la prima volta, apre le porte all’incursione di 22 artiste.

A segnare l’inizio della visita Le “Tre donne” di Maria Murgia (Ossi 1935), seguono numerose firme dell’arte al femminile sarda: da Lillina Marongiu, Edina Altara e due collage di Albina e Giuseppina Coroneo. La scuola dell’incisione è documentata da tre eccellenze, le cagliaritane Anna Marongiu, Dina Masnata e Tona Scano. Sono tre i ritratti femminili in mostra dipinti da Francesca Devoto. Sono al mare, invece, le donne di Liliana Cano, novecentiste nella sintesi plastica delle figure e nella solitudine dei paesaggi, si confrontano con l’asciutto e dinamico grafismo di Maria Lai. Passando attraverso un’inedita Rosanna Rossi, l’opera di Zaza Calzia e le geometrie decorative di Carolina Melis

fino alle opere di Narcisa Monni, la più giovane del gruppo.

L’inaugurazione coinciderà con la prima giornata delle Cortes Apertas in programma per il fine settimana del 18 e 19. Per informazioni: Lidia Siotto,museocarmelofloris@gmail.com. telefono 333 2956188.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller