Donne protagoniste di “Arti-Janas”

Sassari, prosegue ogni sabato alla libreria Dessì la rassegna di artigianato

SASSARI. Prosegue a Sassari l’iniziativa della libreria Dessì intitolata “Arti-Janas, piccola rassegna di Cose Preziose”, quattro appuntamenti settimanali per conoscere e ammirare i gioielli di quattro donne e artigiane sarde. Lo Spazio Arte della libreria diventa la cornice di vere e proprie esposizioni, percorsi tra linee e colori, narrazioni e suggestioni. Ogni sabato dalle 9.30 alle 20.30 le Arti-Janas accolgono i visitatori nei paesaggi e negli archetipi che prenderanno forma nella composizione di un gioiello e di una collana. Ieri la rassegna ha visto protagonista Elisabetta Fanari con le collane della collezione Bet-tina e le sue creazioni composte da pietre dure e tessuti, linee e forme asimmetriche, mai regolari. Il 18 novembre, Giovanna Maria Boscani presenterà le sue Collane d’Autore. I volti di scrittori e scrittrici, filosofi e filosofe fissati tra le trame di una collana in un gioco di rimandi tra sacro e profano, come un breve o un santino, un ciondolo sempre caro da tenere accanto al cuore e a futuro ricordo.

Sculture orafe legate ai temi della natura e della memoria nei gioielli di Valentina Garau, l’Arti-Janas protagonista della rassegna il 25 novembre. Come il racconto di un libro, le creazioni della Garau, conducono dentro intrecci narrativi fortemente evocativi, lo scenario sarà quello naturale della Sardegna con i suoi colori e orizzonti. Il 2 dicembre sarà il momento di Giovanna Canu e i suoi gioielli emozionali. Le creazioni Joy-Jo
vengono da lontano, dai pomeriggi accanto alla nonna dove le dita intrecciavano le trame dell’ordito. Metalli che si svolgono in linee e abbracciano le imperfezioni trasformandole in armonia. Donne in un luogo di incontro in cui le mani si stringono nel segno della creatività .



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller