Vai alla pagina su Atlanti
Quando la passione per il ballo diventa professione: storia di Paola e Pasquale

Quando la passione per il ballo diventa professione: storia di Paola e Pasquale

L’incontro durante le lezioni di merengue. Poi le gare a Miami, Orlando, New York e la decisione di aprire una scuola a Sassari

SASSARI. Se i balli caraibici nel nord Sardegna hanno questo successo, il merito è anche di Pasquale Sulas e Paola Cubeddu. Il ballo per loro è diventato un mestiere. Lo hanno studiato, ci hanno dedicato ore e hanno creato un’accademia di danza. Nei corridoi del locale sono appesi numerosi trofei: primi ai campionati italiani professionisti di Caribbean show dance dal 2006 al 2009. E poi nel 2010 e 2011 le esibizioni a Miami, Orlando, New York, e naturalmente in tutta la Penisola. Paola, 40 anni, ha imparato a ballare a 17, quando frequentava le attività extrascolastiche dell’istituto Ragionieri. Poi ha continuato a insegnare la salsa e il merengue, finché nel 2004 ha incontrato Pasquale.

«Era molto portato, imparava in fretta – dice – così ho pensato che valeva la pena coltivare il talento e provare a fare coppia fissa». Ne vien fuori un feeling strepitoso, e questa unione si cementa anche nella vita. Nel 2005 decidono di fare sul serio. Il ballo in Sardegna è ancora un hobby, e a loro non basta. Così decidono di trasferirsi a Biella per studiare nell’accademia di danza. Frequentano i corsi e contemporaneamente insegnano. «Ci rendiamo conto che con gli allievi instauriamo subito un rapporto speciale – dice Pasquale – e nel giro di un anno abbiamo più iscritti noi dei maestri». In più continuano a rimbalzare da un evento all’altro, anche in Sardegna, e Pasquale e Paola sono una celebrità. È il momento delle scelte: nel 2011 decidono di rientrare a Sassari, acquistare un locale e aprire un’Accademia di Danza, dove non solo si apprendono i rudimenti, ma si perfeziona lo stile e si impara.

La loro fama li precede. Appena la Dance Academy apre i battenti a Predda Niedda, gli iscritti sono 50. Dopo 5 mesi gli allievi sono triplicati e ora sono circa 350. Fanno lezione ogni giorno, con corsi diversificati per livello, organizzano serate nel week end, e la palestra è un enorme luogo di ritrovo e di amicizie. Ci sono i gruppi whatsapp, ci sono le pizzate, ci sono amori che nascono,

finiscono e continuano. Quello tra Pasquale e Paola si è interrotto nel 2012. Avevano investito tanti soldi, passione ed energie. Hanno deciso di andare avanti. Ora sono come fratello e sorella. Solo quando ballano, quell’ardore, si risveglia improvviso. (lu.so.)
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community