Vai alla pagina su Atlanti
Se tornasse Mussolini  in un’Italia disorientata
IL FILM DELLA SETTIMANA 

Se tornasse Mussolini in un’Italia disorientata

Dopo Hitler ricompare anche Mussolini. Così a distanza di qualche anno dal film tedesco “Lui è tornato” di David Wnendt, in cui veniva raccontato l’ipotetico ritorno del Fuhrer nella Germania...

Dopo Hitler ricompare anche Mussolini. Così a distanza di qualche anno dal film tedesco “Lui è tornato” di David Wnendt, in cui veniva raccontato l’ipotetico ritorno del Fuhrer nella Germania contemporanea, Luca Miniero riporta in vita il Duce nell’Italia di oggi con “Sono tornato”. Mussolini si materializza a Roma, nel cuore multietnico della città: piazza Vittorio. Dopo un momento di smarrimento per i cambiamenti, il clima di pace e l’incontro con bambini italiani di origini africane e asiatiche, conosce il giovane Andrea Canaletti che sogna di fare il regista e pensa di sfruttare quel personaggio. I due iniziano così un viaggio per l’Italia: il filmmaker con l’idea di girare un documentario che potrebbe dare una svolta alla sua carriera, il Duce per capire lo stato d’animo degli italiani e pensare come riprendere il potere.

Chi ha visto il film tedesco potrebbe storcere il naso per quanto il lavoro di Miniero ricalchi nella struttura quello di David Wnendt, ma a pensarci bene si può vedere alla base un presupposto che cambia le prospettive. Il rapporto con la memoria dell’Italia. Se il rifiuto di Hitler è generalizzato, quello di Mussolini no. La nostalgia dell’uomo forte che saprebbe cosa fare, risolvere i problemi attuali, è diffusa. Questa la considerazione su un Paese dove gli anticorpi contro idee totalitarie non sono probabilmente così forti.

Protagonista
un ottimo Massimo Popolizio, nei panni del Duce, affiancato da Frank Matano che risulta invece poco consistente come tutti gli altri personaggi di contorno. Questo il principale difetto di una commedia nera che fa riflettere e ridere. Sempre più a denti stretti nel corso della visione.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro