Vai alla pagina su Atlanti
A Solarussa i grandi nomi della cinema colombiano

A Solarussa i grandi nomi della cinema colombiano

SOLARUSSA. La distanza tra Sardegna e Colombia si accorcia sempre più grazie al gemellaggio cinematografico stretto con il “Terre di confine film festival”, iniziato ieri a Solarussa per tre giornate...

SOLARUSSA. La distanza tra Sardegna e Colombia si accorcia sempre più grazie al gemellaggio cinematografico stretto con il “Terre di confine film festival”, iniziato ieri a Solarussa per tre giornate di appuntamenti, laboratori, mostre e incontri fino a domani. Stamattina sono previste escursioni per visitare e scoprire il territorio. Le proiezioni ripartono alle 16 alla Casa Sanna, con “Mateo” di María Gamboa. Per Bogoshorts si propongono i corti “El ùltimo pescador de taganga” di Santiago Trujillo Escobar e “Marina la esposa del pescador” di Carlos Hernandez.

Alle 18.15, per gli incontri col cinema sardo, Mario Piredda presenta il suo “A casa mia”, David di Donatello al miglior cortometraggio italiano 2017. Segue il lungometraggio colombiano: “La estrategia del caracol” di Sergio Cabrera. Chiusura alle 21.30: Marco Antonio Pani presenta Carlos Tribiño e il suo attesissimo “El Silencio del Rio”, miglior film colombiano al Festival Internazionale di Cartagena 2015.

Domani mattina alle 10.30 è in programma un incontro moderato da Antioco Floris (docente di Storia e critica del cinema all’Università di Cagliari - Celcam) e Marco Antonio Pani sul tema “Cinema come professione: l’alta formazione per uno sviluppo del cinema in Sardegna”, al quale parteciperanno anche Enrico Pau, Salvatore Mereu, Davide Bini e Lorenzo Hendel (Accademia di Bbaa di Sassari), Sergio Scavio (Scuola civica di cinema di Sassari), César Cardona Cano, Alejandro Alzate Giraldo (Universidad de Medellin), Carlos Tribiño, Daniele Maggioni.

Da segnalare, tra le proiezioni della serata il lavori realizzati nell'ambito di attività universitarie “Proteggiti dall’omofobia” dell'Università di Sassari, “L’ultimo
miracolo” di Enrico Pau e “Prossimo Futuro” di Salvatore Mereu, realizzati per l’Università di Cagliari-Celcam, e inoltre un focus sul cinema d’antropologia con un incontro con Ignazio Figus e il suo “La cena delle anime” e di nuovo Carlos Tribiño con il suo corto "Lux Aeterna".



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro