Instagramers alla scoperta delle saline

Domenica escursione per fotografare l’impianto Conti Vecchi di Macchiareddu

CAGLIARI. Domenica 18 marzo un evento importante per Yallers, l’associazione no-profit per la promozione del territorio e per il Fondo Ambiente Italiano (Fai) che saranno insieme per un evento alle Saline Conti Vecchi, alle porte di Cagliari a Macchiareddu.

Il team di Yallers Sardegna porterà 50 instagrammer e foto amatori alla scoperta di questo luogo meraviglioso che il Fai da un anno a questa parte ha aperto al pubblico e valorizzato sia nel luogo fisico che nell’affascinante storia. Il fascino, infatti, sta proprio nel racconto da vivere durante la visita. «L’ambiente naturale che fa da scenario – si spiega nella nota – con la sua vegetazione e la fauna caratteristiche, ma soprattutto la storia di una famiglia, quella dei Conti Vecchi rende la visita alle saline unica».

Alla fine degli anni ’20 l’ingegnere Conti Vecchi creò questa grande azienda per bonificare l’area dello stagno Santa Gilla. «Era un luogo dimenticato – si spiega – che si trasformò in una realtà innovativa e viva grazie a un’azienda all’avanguardia che tutt’ora continua la sua opera. Un esempio di comunità cresciuta intorno al lavoro e all’estrazione dell’oro bianco: il sale. Il villaggio Macchiareddu era dotato anche di scuole e strutture ricreative per i lavoratori».

I partecipanti all’evento potranno dilettarsi in un contest a suon di scatti. Usando l’hashtag ufficiale dell’evento, #salinefaiexperience, fino al 15 aprile, potranno raccontare le Saline attraverso le foto caricate su Instagram e Facebook, e rese pubbliche sul proprio profilo. Bisogna affrettarsi perché posti disponibili sono solo 50. L’evento è gratuito. Iscrizioni sul sito www.yallers.com » https://pto.it/saline-fai-experience! Per informazioni scrivere a sardegna@yallers.com o sul gruppo Facebook Yallers Sardegna.

Le Saline Conti Vecchi sono un’immensa area naturalistica e un sito di archeologia industriale all’interno di un impianto tuttora produttivo, raccontano l’impresa del sale con allestimenti
d’epoca, proiezioni immersive e un percorso tra vasche naturali, montagne di sale e fauna selvatica. Le saline si estendono sui 2700 ettari dello stagno di Santa Gilla. Sono le saline più longeve della Sardegna: da quasi 90 anni, uomo e natura lavorano qui in perfetta sinergia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro