La Torres fa il suo debutto sul palco teatrale

Al Verdi la “prima” dello spettacolo della Compagnia Teatro Sassari "Zi vidimmu alla Torrese"

SASSARI. La Torres, il suo stretto rapporto con la città nella buona e nella cattiva sorte, il sogno impossibile di un grande risultato che potrebbe concretizzarsi in un’unica, grande chance. Se la Fortuna, il Destino e anche Sassari lo consentiranno...

Sono gli ingredienti della commedia “Zi vidimmu a la Torrese” che andrà in scena domani sera al Teatro Verdi (inizio alle ore 21) con la Compagnia Teatro Sassari, in coproduzione con la Fondazione s.e.f. Torres 1903 che ha voluto inserire l’opera, scritta dai giornalisti Cosimo Filigheddu e Roberto Sanna, nel cartellone delle celebrazioni per i 115 anni di storia della società rossoblù. Una storia difficile e complicata, fatta di grandi momenti e grandi personaggi ma anche di momenti duri dai quali il sodalizio è sempre riuscito a riprendersi. Non si tratta di una semplice commedia sportiva, anzi, sarebbe fuorviante identificare in questo modo l’opera; è piuttosto il tentativo di identificare con un luogo, fisico e simbolico, il carattere di un’intera città, che è “cionfraiola”, sì, ma onesta e ha voglia di costruire, anche se non sempre ci riesce.

Per mescolare un po’ le carte gli autori hanno accostato personaggi reali con altri allegorici: Agniredda, o la fortuna (Teresa Soro), Godimonda, il destino (Alessandra Spiga), la mascotte portafortuna, Toruccio, interpretato dal giovanissimo Andrea Riccio. Gli altri personaggi di “Zi vidimmu a la Torrese” sono il presidente della squadra Fabio Moro (Emanuele Floris), l’allenatore Daniele Bertone (Mario Lubino), l’inviato
speciale della “Domenica Sportiva” Omar Sivori (Ignazio Chessa), il capitano torresino Giuseppe Fadda (Stefano Dionisi), il capo dei tifosi Zarrettu (Michelangelo Ghisu), il politico Paolo Macondo (Paolo Colorito). La regia è di Alfredo Ruscitto mentre la scenografia è di Vincenzo Ganadu.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro