Mega raduno a Riola: rivive la musica dei C.S.I.

Il 1° luglio al Parco dei suoni 400 musicisti renderanno omaggio alla storica band

ORISTANO. «Chi c’è c’è, e chi non c’è non c’è». È un mantra piacevolmente ridondante e quasi ipnotico quello contenuto nel verso parte integrante della canzone “A Tratti”, traccia d’apertura di Ko De Mondo, album d'esordio dei C.S.I. (1993), il Consorzio Suonatori Indipendenti, fenomeno scaturito dall’incontro fra l’Emilia e la Toscana, fra le esperienza di CCCP e Litfiba. Oggi, quel verso, è quasi come una chiamata alle armi. Pardon, non è questo il caso: agli strumenti. Perché l’idea di Lello De Vita – 30 anni di musica declinata in vari modi e protagonista sulla scena negli anni del Consorzio – è rendere omaggio in musica ai C.S.I., radunando ben 400 musicisti sul palco del Parco dei Suoni di Riola Sardo per farli cantare e suonare all’unisono proprio “A Tratti”. Progetto in divenire, ma già carico di suggestioni.

Il nome dell’evento è “CSIamo”, l’appuntamento è fissato per domenica 1° luglio 2018: «È un'atto d’amore dedicato ad un gruppo fondamentale per la storia della musica italiana, i C.S.I. – spiega il capitano della carovana De Vita –. Per questo 400 musicisti, per professione o per passione, suoneranno tutti insieme A Tratti brano d’esordio del progetto musicale di Giovanni Lindo Ferretti, Gianni Maroccolo, Massimo Zamboni, Giorgio Canali, Ginevra di Marco, Francesco Magnelli. La complessità del progetto, a livello logistico e di apparato video/audio comporta però un notevole impegno economico, per questo abbiamo lanciato un crowdfunding sulla piattaforma Musicaraiser pensando ad una serie di originali ricompense per i raiser che possano aiutarci a raggiungere l'obiettivo prefissato – prosegue –. Fondamentale sarà far girare quanto più possibile il link alla campagna crowdfunding: dobbiamo raccogliere 15mila euro, mancano ancora 37 giorni. Noi ci siamo, siamo tanti, dobbiamo essere di più».

Primo violino sul palco i Marlene Kuntz di Cristiano Godano, che saranno fra i 400 di Riola e in un video hanno contribuito ad amplificare la portata del messaggio: «Abbiamo la spudoratezza – dicono – di rivolgerci a tutti i nostri colleghi musicisti sparsi per l’Italia e l'isola che abbiano voglia di fare una cosa fighissima, che è molto simile a quell’altra cosa fighissima che venne fatta a Cesena quando un signore particolarmente invasato dei Foo Fighters, sia detto nel senso bello del termine, invitò un sacco di musicisti a suonare per realizzare un video in loro onore. Lello De Vita si è messo in testa di fare questa cosa a Riola Sardo: vogliamo celebrare i C.S.I., una delle più importanti band del rock di un certo tipo di sempre in Italia. L’idea è fare una super mega band con noi come primo violino, un direttore di orchestra e dietro tutti coloro che avranno voglia di fare questa esperienza assieme a noi, i Marlene Kuntz, ci sono, CSIamo».

Il Sole24Ore si è accorto del brusio generato dall’organizzazione mentre già 290 artisti, sardi e non, hanno aderito all’iniziativa. Su Facebook esistono pagina, gruppo e evento dedicati. In tanti vestono la loro immagine del profilo
FB con la grafica ad hoc e si moltiplicano le iniziative a sostegno, vedi “Chi c’e’ c’è. Chiacchiere, poesie e musiche” in programma al Librid di Oristano il prossimo 27 maggio.

Sul link musicraiser.com/projects/10661 tutte le indicazioni per l’iscrizione dei gruppi musicali.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro