Vai alla pagina su la mia isola
$alttext

Trecento chilometri, ore in sella: che bellezza

In moto nella costa orientale da nord a sud dentro la bellezza. C’è una strada in Sardegna, la Ss 125 (detta anche l’Orientale sarda), che parte dalla Gallura, scende verso la Baronia e poi accarezza...

In moto nella costa orientale da nord a sud dentro la bellezza. C’è una strada in Sardegna, la Ss 125 (detta anche l’Orientale sarda), che parte dalla Gallura, scende verso la Baronia e poi accarezza la Barbagia e attraversa l’Ogliastra e si conclude a Cagliari. È sicuramente l’itinerario motociclistico più suggestivo e lungo nell’isola con i circa 300 chilometri da Olbia a Cagliari. Quasi sei ore in sella per un coast to coast in verticale da nord a sud, anche se si consigliano numerosi pit-stop durante il tragitto per poter godere con tutta calma di una serie di scenari unici e diversi fra loro. In pratica dall’isola di Tavolara, che si scorge nel primo tratto tra Olbia e San Teodoro, fino a costeggiare la catena montuosa del Gennargentu che regala scenari lunari, selvaggi, a picco sul mare. Il tratto più battuto dai motociclisti è tra Orosei e Barisardo dove si trovano alcune delle più spettacolari
spiagge della Sardegna: Bidderosa, Cala Luna, Cala Mariolu, Cala Goloritzè, Pedra Longa e spiaggia di Cea. Che dire poi dell’altopiano del Golgo: una visita da queste parti fa subito capire il perché il mal di Sardegna si cura solo con viaggi e permanenze da queste parti. (l.u.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro