Gibbons e Bibb, brillano le grandi stelle del blues

I due leggendari chitarristi ospiti della rassegna che apre il 18 luglio a Narcao In cartellone anche una serata tutta al femminile con Sari Schorr e Ana Popovic

NARCAO. Con Billy Gibbons ed Eric Bibb le stelle del blues mondiale brillano in Sardegna. Il 1° luglio e dal 18 al 21 luglio torna il festival blues più atteso nell’isola. Parte la ventottesima edizione di Narcao Blues. I migliori musicisti internazionali, quelli italiani ed un occhio di riguardo per la scena isolanasul palco della (in parte) rinnovata Piazza Europa, per una serie di concerti che si preannunciano al fulmicotone.

Si parte questa domenica, in trasferta a Sennori, con una anteprima che inaugurerà il Cavart, la cava di tuffo, con la serata intitolata “Habitat in blues”. L’evento organizzato insieme con Theatre en vol, l’amministrazione comunale e la Proloco di Sennori, partirà alle 19.30 con installazioni, video proiezioni “passaggi in blues” e degustazioni di prodotti locali con l’esibizione, dalle 21.30, dei Bayou Moonshiner Collective. Poi, fra quattro settimane, il festival allestito da Progetto Evoluzione entrerà nel vivo con lo spettacolo più atteso dell’intero cartellone. Il leggendario chitarrista e cantante dei ZZ Top, Billy F. Gibbons, sarà sul palco del Narcao Blues come ospite della Supersonic Blues Machine, progetto originale ideato dal chitarrista statunitense Lance Lopez e realizzato con il bassista Fabrizio Grossi e il batterista Kenny Aronoff. Ogni concerto dei SBM si arricchisce di altri componenti; per la performance in Sardegna si andranno ad aggiungere i chitarristi Kriss Barras e Serge Simic, il tastierista Alex Alessandroni Jr e i coristi Francis Benitez e Andrea Grossi. L’apertura della serata sarà affidata, dalle 21.30 al chitarrista originario di Boston e cresciuto nella Carolina del sud Watermelon Slim. Un gradito ritorno nel programma allestito dal direttore artistico Gianni Melis.

Blues dal punto di vista femminile nella serata successiva. Giovedì 19 si alterneranno sul palco la cantante newyorkese Sari Schorr e la cantante e chitarrista serba Ana Popovic. La prima (in quintetto dalle 21.30), è salita recentemente alla ribalta della scena blues internazionale, ma è già inserita nella “Blues hall of fame di New York”; la seconda, già affermata, porterà dal vivo i brani contenuti nel suo ultimo album, “Trilogy” (ArtisteXclusive Records, 2016).

Venerdì 20, New Orleans sarà al centro dell’attenzione per la celebrazione dei trecento anni dalla sua fondazione. “Happy birthday New Orleans” partirà alle 21.30 con il set della formazione guidata dal cantante e polistrumentista Mario Insegna con la Acadian Food and Strawberry Wine. Un omaggio alla città più importante della Louisiana, centro in cui tutto si mescola, dalle lingue alle culture, dai generi musicali ai sapori, E così sarà anche nel live, fra blues, jazz, funk, Rhumba-boogie e tanto altro ancora. Un’ora più tardi sarà il turno del chitarrista e cantautore blues-folk Eric Bibb, accompagnato dal chitarrista Steffan Astner, già presente in formazione stabile nei live di Bibb nonché nel disco “Troubadour live” (Dixiefrog, 2011) e nel progetto attuale “Migration Blues Project”.

La grande festa di chiusura del festival, il 21 luglio sarà aperta da un omaggio alla musica del bluesman irlandese Rory Ghallager. Sul palco laBand of Friends, che tanto deve a Ghallager e con la quale il bassista Gerry McAvoy ed il batterista Teddy McKenna hanno condiviso palchi e studi di registrazione insieme col chitarrista olandese Marcel Scherpenzeel, che, ha detta di McAvoy, è «quello che si avvicina di più allo stile del compianto musicista». Oltre a pescare a piene mani dagli undici dischi pubblicati da Ghallager, la Band of Friends proporrà anche alcuni dei brani inediti presi dal disco “Repeat after me”.

A chiudere la kermessenell’anfiteatro di Piazza Europa saranno James & Black R&B Band, formazione di sette elementi capitanata dal cantautore Bruce James, insieme con la cantante Bella Black, cresciuta nel mondo della musica gospel
e dedita al rhythm and blues e al soul.

Ciascuna delle serate di Narcao Blues prevede concerti nell’agriturismo Santa Croce, poco lontano dal paese, dove si alterneranno Vince “Daddy” Butterfly, Watermelon Slim in versione “one man band”, Andrea Cubeddu e Lakeetra Knowles band.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro