Il tour della youtuber Sofia Viscardi in Sardegna

Ad Alghero, a Sassari e a Gavoi per “L’isola delle storie” presenta il suo nuovo libro “Abbastanza”

ALGHERO. Milanese, vent’anni appena compiuti, con il suo primo romanzo “Succede” ha venduto più di centomila copie. Una storia diventata anche un film, arrivato di recente nelle sale mentre usciva sempre per Mondadori il suo secondo libro: “Abbastanza” dove racconta le emozioni, le avventure, i nuovi amori, le delusioni e le nuove amicizie di quattro ragazzi appena maggiorenni che stanno affrontando l’ultimo anno di liceo.

Impegnata in tour di firmacopie e presentazioni in tutta Italia, Sofia Viscardi approda ora in Sardegna per tre appuntamenti: domani ad Alghero, alle 17 in Piazza Pino Piras, venerdì a Sassari, alle 18.30 ai giardini della Facoltà di Lettere, e sabato mattina a Gavoi per il festival letterario Isola delle Storie.

Per i primi due incontri si possono chiedere informazioni dettagliate rispettivamente alla libreria Il Labirinto e alla libreria Koinè. Si tratta di un ritorno nell’isola per Sofia Viscardi, due anni dopo la grande accoglienza nell’allora unica tappa ad Alghero della regina del web, diventata famosa grazie a YouTube dove si è guadagnata l’affetto di tantissimi adolescenti e non solo con i suoi video.

Nel suo secondo romanzo, “Abbastanza”, la giovane scrittrice racconta di un gruppo di ragazzi nell’anno della maturità. «All’inizio della storia – si legge nella descrizione della Viscardi – i protagonisti non sono amici. A dirla tutta nemmeno si piacciono. Come succede spesso prima dei vent’anni, però, dei perfetti sconosciuti diventano amici inseparabili e reciprocamente indispensabili con la velocità e la leggerezza di una foglia gialla che si stacca da un albero e si appoggia al suolo.

E, più o meno, questo è il caso di Ange, Leo, Cate e Marco». Sono loro i protagonisti della storia ambientata a Milano. «Il tutto è raccontato – si legge ancora in conclusione della descrizione di lancio - un po’ come
capita, in ordine sparso, con qualche flashback e persino qualche flashforward, che è il contrario del flashback, cioè racconta prima una cosa che capita dopo, da tanti punti di vista diversi. Che poi è un po’ come quando lo vivi, l’anno della maturità, che è tutto un po’ un casino».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro