Domani si accendono le luci del Just Cavalli

Sul palcoscenico della Costa Smeralda mancava l’ultima “star”. Si accenderanno infatti domani sera le luci del Just Cavalli, il ristorante-discoteca che ha raccolto dall’estate scorsa l’eredità del...

Sul palcoscenico della Costa Smeralda mancava l’ultima “star”. Si accenderanno infatti domani sera le luci del Just Cavalli, il ristorante-discoteca che ha raccolto dall’estate scorsa l’eredità del mitico Pepero. A Porto Cervo e dintorni sono già in piena attività il Phi Beach, il Billionaire, il Ritual e il Sottovento. Ora tocca al locale che domina la spiaggia del Piccolo Pevero che, pur arrivando per ultimo, affila le armi per fare una concorrenza spietata agli altri competitor. Del resto è una caratteristica del Pepero, inventato tanti anni fa da uno degli imprenditori che hanno fatto la storia delle notti costacee, Gianni Principessa, cercare di primeggiare attraverso eleganza e divertimento, vip e dj di tendenza, ristorazione e musica dal vivo per un’offerta sempre al top. Lo stilista fiorentino ha voluto l’estate scorsa entrare in scena nel paradiso sardo dei vip, allungando così la serie di locali glamour che hanno il marchio Just Cavalli, sparsi in Italia e nel mondo. Il party d’apertura si annuncia già come uno degli eventi dell’estate: la discoteca, con lo staff guidato dall’espertissimo Philippe Renault, ha in serbo tante sorprese per i clienti vecchi e nuovi. A cominciare dall’offerta ai tavoli: oltre al ristorante italiano sarà infatti in funzione anche quello giapponese targato Unami e una sommelier di altissimo livello come Stefania Turato. Altra novità del Just Cavalli: quest’estate aprirà tutti i giorni dalle 19.30, per offrire alla clientela anche gli aperitivi. Ci sarà anche un angolo dedicato all’arte, con una esposizione permanente delle opere di Nicola Filia. Negli 850 metri quadri del Just Cavalli, metà dello spazio sarà dedicato alla ristorazione, con l’ormai classico “Dinner show”. Metà invece è riservato al club-disco, che si raggiunge, nella parte bassa del locale, percorrendo la lunga scala che parte dall’ingresso. Una sorta di passerella che rende unico l’ex Pepero rispetto agli altri ritrovi alla moda della zona. Su quella scala è passato il meglio del jet set internazionale
che ha frequentato la Costa Smeralda. Per quanto riguarda la discoteca, anche quest’anno alla consolle si avvicenderanno dj di fama internazionale per riempire la pista sino alle 5 del mattino, orario di chiusura giornaliero. La notte è lunga al Piccolo Pevero... (Enrico Gaviano)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro