Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

(

Ludovico Secchi, di Ittireddu, in arte Ludowski, entra nella Salmo Academy, progetto di scouting di nuovi talenti nel campo del beatmaking, videomaking e illustrazione nato per reclutare un team che...

Ludovico Secchi, di Ittireddu, in arte Ludowski, entra nella Salmo Academy, progetto di scouting di nuovi talenti nel campo del beatmaking, videomaking e illustrazione nato per reclutare un team che lavorerà insieme al rapper di Olbia. Lo stesso Salmo aveva presentato il progetto in tre università italiane a Cagliari, Roma e Trento. Secchi è stato scelto, tra settemila candidati, per fare beatmaking. Che sarebbe, per chi non lo sapesse, l’arte di creare le basi musicali su cui il rapper stende le proprie rime. Per Ludowski è sempre stato un sogno anche solo poter conoscere Salmo di persona, figuriamoci l’idea di lavorarci insieme: un traguardo che non è descrivibile con le parole. «The Island Chainsaw Massacre è il disco che più di ogni altro mi ha ispirato nella creazione dei beat – è riuscito a dire nonostante l’emozione il giovane di Ittireddu – per via della rivoluzione che quell’album ha portato a livello sonoro».