A Thiesi due giornate stellate in riva al lago

Luoghi suggestivi come il parco di Su Sauccu, il lago del Bidighinzu, la sughereta di Su Padru, i sentieri e i panorami circostanti saranno lo scenario della straordinaria seconda edizione di...

Luoghi suggestivi come il parco di Su Sauccu, il lago del Bidighinzu, la sughereta di Su Padru, i sentieri e i panorami circostanti saranno lo scenario della straordinaria seconda edizione di “Immotivato e misterioso come il cielo e la volta stellata”, che va in scena a Thiesi. Quest’anno l’organizzazione raddoppia l’offerta proponendo un ricco programma a partire dal pomeriggio di venerdì 27 luglio e per tutta la giornata di sabato 28. Venerdì dalle16, per la prima volta a Thiesi, nel bacino del Bidighinzu (località Giavattari), sarà possibile fare il battesimo dell’acqua sperimentando l’utilizzo delle canoe o delle tavole da sup con gli istruttori della “Canottieri Tula Elettra”. La manifestazione proseguirà nel vicino parco di Su Sauccu dove l’antropologa Gianna Saba, alle 18.30, racconterà delle origini, del significato e dell’evoluzione del ballo sardo tradizionale. Cena a base di prodotti e birre locali alle 20. Alle 21, sotto l’eclissi lunare, il reading letterario di Isabella Mastino dal suo libro “Ma io non vedevo quella luna”, una breve antologia di Grazia Deledda. Alle 22 la serata si concluderà con “A ballare”, sessione di ballo con l’organetto diatonico di Giuseppe Pola. Tutti gli ospiti potranno cimentarsi nel ballo sardo guidati da ex componenti di gruppi folk o conoscitori e appassionati del ballo. La giornata di sabato 28 inizierà alle 8.30 con la ciclo pedalata guidata dall’associazione “Truma bikers Banari” con partenza e rientro all’agriturismo “Sa tanca de Santu ‘Ainzu”. Dalle 10.30 nel salone del Museo Sassu, si terrà “Sulle tracce del cielo tra archeologia e letteratura”, un convegno a cura della Società Astronomica Turritana e presentazione del libro di Gian Nicola Cabizza “Atlante astronomico della Divina Commedia”. Al termine delle due manifestazioni si terrà il pranzo a base di prodotti locali, presso le strutture dell’agriturismo di “Sa Tanca”. La serata a Su Sauccu proseguirà a partire dalle 18 con un laboratorio di ceramica preistorica per bambini e ragazzi a cura della coop Siendas. Si proseguirà col reading letterario “Contos a lughe de isteddos” a cura di Clara Farina con accompagnamento musicale della chitarra di Claudio Sanna. Dopo cena avrà luogo “La notte dei pianeti”, un’osservazione astronomica dedicata a Venere, Giove, Saturno e Marte con lezione sul cielo stellato a cura di Gian Nicola Cabizza. La serata si concluderà sulle note della compagnia “Arché musiche popolari”. Per informazioni su tutte le attività dell’evento
sarà sufficiente consultare i profili Facebook e Instagram, o scrivere all’indirizzo siendas.scarl@gmail.com; chiamare i numeri 348 3542631oppure 349 8311073. Si consiglia ai partecipanti di munirsi di pila e abbigliamento adeguato alle passeggiate in campagna. (Daniela Deriu)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro