Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Dove e come ammirare lo spettacolo dell’eclissi

Stasera 27 luglio un avvenimento astronomico irripetibile, al quale si può assistere una volta sola nella vita

Oggi 27 luglio un avvenimento astronomico irripetibile, al quale si può assistere una volta sola nella vita. La prima fase di penombra avverrà alle 19.16, ma il momento più spettacolare arriverà attorno alle 21.31, quando l’intera luna sarà nascosta dal disco d’ombra. Il momento culmine dell’eclissi durerà circa 104 minuti e terminerà alle 23.15, mentre l’uscita dalla penombra è prevista per 1.29. Saranno visibili anche Marte, Giove, Saturno e Venere. Intorno alle 22.32 è previsto anche il passaggio della stazione spaziale internazionale Iss. Tra i tanti eventi organizzati in occasione dell’eclissi nell'isola, “La notte della Luna Rossa e del Pianeta Rosso”, dalle 20.30 nella borgata sassarese di Caniga. Gli esperti illustreranno al pubblico l’evolversi dell’eclissi e il posizionamento delle costellazioni visibili dal colle. A Thiesi si conferma la seconda edizione di “Immotivato e misterioso come il cielo e la volta stellata”. Un week end ricco di attività: utilizzo di canoe e sup, balli, pedalate arricchito nell’occasione dalle osservazioni astronomiche. Nughedu aspetterà l’eclissi al ritmo della musica del gruppo Crêuza De Mã. Alle 23 attraverso videoproiezioni sarà illustrato il fenomeno nei suoi risvolti scientifici.

Ad Aggius si potrà godere dello spettacolo lunare sul monte Fraili dove in cima verrà offerto un piccolo piatto freddo a tutti i partecipanti.

L’isola di Caprera, dalle 22 ospiterà una serata di osservazione astronomica dal titolo “Occhio di Luna”. Sarà inoltre possibile visitare dalle 19.30 alle 23.30 l’area del Memoriale Giuseppe Garibaldi.

A Nuoro spicca l’iniziativa organizzata nel sito archeologico di Tanca Manna dove staranno a disposizione del pubblico i telescopi.

A Posada sarà possibile ammirare la magia della Luna Rossa a bordo dei kayak sulle sponde del Rio Posada. Il gruppo folk Guilcier Real organizza per le ore 20, a Paulilatino una visita guidata al nuraghe Lugherras sarà seguita da una cena e danze tradizionali.

Per l’eclisse a Mogoro ci sarà una visita guidata al nuraghe Cuccurada dalle 21.30.

Mentre a Cabras l’evento verrà illustrato dalle guide nella la Tomba dei Giganti di Guccuru Mannu. A Sinnai sarà possibile osservare il fenomeno astronomico dalla vetta del monte Eccas. Il trekking porterà sulla cima del monte, passando per i nuraghi Sa Fraigada e Antiogu. Guide esperte di ItalTours, condurranno un tour sulla collina di Sant’Ignazio a Cagliari. Una sera alla scoperta della storia, delle leggende, delle superstizioni della città e alle civiltà del passato. Il Planetario cittadino ha organizzato tre spettacoli durante i quali sarà possibile oltre la spiegazione del fenomeno astronomico e l’osservazione al telescopio, anche fotografare la fase di tonalità al telescopio sia con smartphone che con macchine reflex.

Silius ospita l’evento “EclicsSulis” in una struttura nella località Is Alineddus, a 750 metri di quota. Dalle ore 20, le osservazioni ai telescopi e le spiegazioni del fenomeno da parte degli astrofisici dell’Inaf e per i bambini sarà ci sarà il laboratorio “Astrokids-Sai cos’è un’eclissi?”.

Partirà alle 18 un’escursione diretta al castello dei Carroz, a Villaputzu, dove poter osservare il tramonto del sole e il sorgere della luna piena.