Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Romanzi, poesie e saggi nelle serate algheresi

Al via dal 12 agosto la rassegna “Dall’altra parte del mare” 

ALGHERO. Dal 12 al 31 agosto le strade e le piazze del centro di Alghero si popoleranno di scrittori e lettori con la quinta edizione di “Dall'altra parte del mare”, il festival letterario dedicato a libri, scrittori e storie curato dall'Associazione Itinerandia in collaborazione con la Libreria Cyrano. L’edizione di quest'anno propone un ricco cartellone di eventi. Tante le sezioni che la compongono e che saranno dedicate ai vari linguaggi dei libri e delle storie. Ci sarà la narrativa contemporanea che, come consuetudine, avrà uno spazio importante. A rappresentarla ci saranno Pietro Picciau e Marcello Simoni con due grandi romanzi storici, Giovanni Follesa con il romanzo “La presunta storia vera di Giulio e Giulia” (appena pubblicato da Arkadia) Cristina Caboni con “La rilegatrice di libri perduti”, Giampaolo Simi, Giancarlo De Cataldo, e la giallista francese Dominique Manotti con “Le mani su Parigi”. Simi, Manotti e de Cataldo, saranno i protagonisti della notte noir di Alghero (venerdì 25), un momento dedicato alla narrativa di genere e gemellato con il festival “Florinas in Giallo, l'isola dei misteri”.

L’approfondimento e la saggistica costituiranno le solide fondamenta su cui si è stata costruita la struttura del festival. Ospite sarà Lorenzo Braina che, proseguendo il lavoro iniziato con le scuole durante l’inverno, terrà (nel cortile della scuola Maria Immacolata) un reading tratto dal suo nuovo libro “Dato al mondo”. Poi Guido Clemente e Paolo Mieli, che insieme all’illustratore algherese Ivan Canu presenterà il suo “La storia del comunismo in 50 ritratti”: un saggio, da un maestro del giornalismo, per conoscerne i fatti e le vite dei suoi protagonisti, con illustrazioni inedite. E ancora Giovanni Fancello che racconterà in anteprima il suo nuovo libro sulla storia dei dolci, davanti a un calice di Anghelu Ruju offerto dalle Tenute Sella & Mosca. Luciana Castellina, storica firma del “Manifesto”, converserà con Daniela Preziosi, del suo nuovissimo “Amori Comunisti”, il neuroscienziato Fabrizio Benedetti che discuterà del potere curativo delle storie e delle parole con Massimo Bray e Francesco Abate partendo dal libro “La speranza è un farmaco”; Cecilia Strada e il suo libro “La guerra tra noi” e, infine, Gian Nicola Cabizza e la Società Astronomica turritana che analizzando lo splendido “Atlante Astronomico della Divina commedia” racconteranno al pubblico in un evento notturno, organizzato in collaborazione con la Società Dante Alighieri di Alghero, il sginificato e i simboli del cielo di Dante.

Tre importanti appuntamenti saranno dedicati ai lettori più giovani: Eleonora Gaggero, l’attrice della fortunata serie per ragazzi “Alex & Co” presenterà, accompagnata da Raffaele Sari, il suo libro “Dimmi che ci credi anche tu”, Bianca Pitzorno che, in anteprima nazionale, converserà con Paolo Cau del suo libro “La canzone di federico e Bianchina”, in uscita per Mondadori ai primi di settembre e Gek Tessaro che sarà il protagonista di uno spettacolo di illustrazione animata tratto dal suo libro “Il cuore di Chisciotte”, vincitore del premio Andersen.

Alla poesia è stato riservato uno spazio speciale che sarà dedicato a Federico Garcia Lorca. Il 18 agosto, alla vigilia dell'anniversario dell'uccisione del poeta spagnolo, Hernan Loyola, accompagnato dalle letture di Franca Masu e dalla danza di Anna Paola Della Chiesa, ne racconterà la vita e la poesia.