Time in jazz Anteprima a Sassari 

Greta Panettieri canta Mina

Tutto pronto per la trentunesima edizione di Time in Jazz, il festival internazionale ideato e diretto da Paolo Fresu, in programma da mercoledì 8 a giovedì 16 agosto a Berchidda, paese natale del...

Tutto pronto per la trentunesima edizione di Time in Jazz, il festival internazionale ideato e diretto da Paolo Fresu, in programma da mercoledì 8 a giovedì 16 agosto a Berchidda, paese natale del trombettista, e vari altri centri e località del nord Sardegna.

Ghiotta anteprima del festival, Time in Jazz domani, proposta nel capoluogo con il contributo del Comune sotto l’insegna di Time in Sassari: un appuntamento che, come già due estati fa, funge da preludio alle nove giornate del trentunesimo Time in Jazz.

Nella centrale piazza Santa Caterina, alle 21.30 si accendono i riflettori per Greta Panettieri, una delle voci più interessanti del panorama italiano e internazionale. Artista eclettica, cantante ma anche compositrice e multistrumentista (suona violino, chitarra e pianoforte), in questa occasione porta il suo progetto “Non gioco più” (già consegnato alle tracce dell’omonimo disco quattro anni fa) in cui rilegge i successi della grande Mina con uno stile del tutto inedito e originale che le ha fatto guadagnare, tra il 2014 e il 2015, il favore di stampa e pubblico nei maggiori club e teatri italiani insieme al suo “Viaggio in Jazz” attraverso i brani del suo album soul jazz “Under Control”.

Cresciuta artisticamente a New York, Greta Panettieri è stata consacrata come una delle migliori cantanti jazz italiane dal JazzIt
Award 2016 ed è attualmente in tour con il quinto album “Shattered-Sgretolata”. Ad accompagnarla sul palco di Time in Sassari una formazione che schiera Max Ionata ai sassofoni, Andrea Sammartino al pianoforte, Daniele Mencarelli al basso e Alessandro Paternesi alla batteria.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro