Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Lezioni e concerti con i maestri

Parte oggi da Santu Lussurgiu la rassegna internazionale organizzata dall’Orchestra da Camera della Sardegna (OCS) in partnership con il Comune di Santu Lussurgiu, per il 2018, che comprende concerti...

Parte oggi da Santu Lussurgiu la rassegna internazionale organizzata dall’Orchestra da Camera della Sardegna (OCS) in partnership con il Comune di Santu Lussurgiu, per il 2018, che comprende concerti e International Master Class.

Giunta alla sedicesima edizione la rassegna contempla concerti e master class con nomi di primo piano della musica classica internazionale, amplia i percorsi e rilancia le riuscite edizioni degli scorsi anni. Si presenta così la formula 2018 del cartellone di eventi, organizzati dal direttore artistico dell’OCS, Simone Pittau, con la presidenza onoraria del maestro Ennio Morricone e il patrocinio del Conservatorio di musica L. Cherubini di Firenze e dell’Università di Zagabria, in quattro diversi angoli della Sardegna (Santu Lussurgiu, Sennariolo, Modolo, Oristano), dall’8 al 20 agosto. L’iniziativa propone un cartellone fitto di appuntamenti che, tra concerti e lezioni, vedrà alternarsi i violinisti Roman Simovic (nella foto) con il suo Stradivari, Stefan Milenkovich nominato artista serbo del secolo. Saranno presenti i violisti Milena Simovic e Krzysztof Chorzelsky, membro dell’acclamato quartetto di Belcea; al violoncello si esibiranno Giovanni Gnocchi già ospite nelle scorse edizioni e Alberto Bocini, primo contrabbasso per 5 anni nell’ Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia e per 15 anni nell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Saranno presenti come docenti alle master class e come concertisti anche i pianisti Vadym Kholodenko solista e vincitore di numerosi premi internazionali e Olga Sitkovetsky concertista ospite nelle sale più prestigiose in tutta Europa. Suonerà l’oboe Jérôme Guichard, attualmente professore al Conservatoire National Supérieur de Musique di Lione e infine si esibirà Boštjan Lipovšek uno dei più importanti cornisti sloveni che vanta innumerevoli collaborazioni internazionali. Sono tanti gli appuntamenti collaterali previsti nel cartellone tra scrittori, artisti, studiosi in arrivo nel capoluogo e nei piccoli centri della provincia di Oristano in occasione delle International Master Class. Le attività didattiche della durata di 2 settimane, sono frequentate regolarmente da ragazzi provenienti da tutto il mondo. Quest’anno ci saranno studenti provenienti da Stati Uniti, Cina, Corea, Giappone, Francia, Germania, Slovenia, Croazia, Russia, Montenegro, Ucraina, Serbia.