Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Di scena il pianista svedese Jan Lundgren

Si apre a Berchidda la seconda giornata di Time in Jazz, il festival diretto da Paolo Fresu. Oggi (giovedì 9) la chiesa di San Sebastiano, in piazza del Popolo, ospita alle 11 un duo d’archi al...

Si apre a Berchidda la seconda giornata di Time in Jazz, il festival diretto da Paolo Fresu. Oggi (giovedì 9) la chiesa di San Sebastiano, in piazza del Popolo, ospita alle 11 un duo d’archi al femminile: la violinista romana Leila Shirvani e la violoncellista croata Asja Valcic. Sempre a Berchidda, alle 15, secondo appuntamento con il progetto Periferie Urbane con il pianista William Greco. Nel sito archeologico Sa Mandra Manna a Tula, invece, alle 18 c’è il contrabbassista Gabriele Evangelista. Per la chiusura della sua seconda giornata, il festival fa tappa a Ozieri. In piazza San Francesco dalle 21,30 (ingresso a 15 euro) Tribute to Jan Johansson, progetto del pianista svedese Jan Lundgren con il contrabbassista Mattias Svensson e un quartetto d’archi che schiera Johannes Dickbauer (primo violino), Emily Stewart (secondo violino), Aurore Cany (viola) e Asja Valcic (violoncello).