Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

“Dall’altra parte del mare” con De Cataldo e Mieli

Parte domani con il pedagogista Lorenzo Braina il festival letterario di Alghero Tra gli altri ospiti Pino Corrias, Luciana Castellina, Bianca Pitzorno e Massimo Bray

ALGHERO. Sarà Lorenzo Braina, domani alle 21 nel cortile della scuola elementare “Maria Immacolata”, a dare il via alla quinta edizione di “Dall’altra parte del mare, il festival letterario che andrà avanti con tantissimi ospiti sino al 31 agosto. Braina, scrittore, pedagogista ed esperto di mediazione sociale, racconterà al pubblico con un monologo il suo nuovo libro, “Dato al mondo”, appena pubblicato dalle edizioni Camarillo Brillo.

Tra gli appuntamenti da segnalare quelli di sabato 18 agosto. Alle 20 verrà presentato “E-migrazioni” il nuovo progetto fotografico di Gianfranco Jeff Pisoni. Un lavoro guarda al mondo dell’abbandono delle proprie radici attraverso le foto di case abbandonate in un paesino del Barigadu, Neoneli. Nel progetto sono stati coinvolti giornalisti, scrittori, politici e il loro punto di vista è diventato parte viva del progetto, facendolo diventare una antologia visiva e letteraria. Interverranno: Lalla Careddu ed Emiliano Deiana. Alle 21,30 il critico letterario cileno Hernán Loyola racconterà, alla vigilia dell’anniversario dell’uccisione, la vita e la poesia di Federico Garcia Lorca.

Il 22 agosto altri due appuntamenti importanti nel piazzale de Lo Quarter. Alle 21 verrà presentato, in anteprima, “Durkes, un viaggio nella storia dei dolci dall’antichità ai giorni nostri. Interverranno con l’autore Giovanni Fancello: Sonia Borsato, Grazia Maria Scarpa, Vivi Pinna, Giorgio Demuru, Stefano Resmini e Francesco Pruneddu - Ch_ecco. Letture di Roberto Bilardi. L’evento è allestito in collaborazione con le Tenute Sella&Mosca. Alle 22 sarà la volta di Paolo Mieli e Ivan Canu, che presentano “La storia del comunismo in 50 ritratti”.

Il 24 agosto, a Lo Quarter, una serata tutta dedicata alla narrativa e che vede “Dall’altra parte del mare” gemellarsi con il festival “Florinas in giallo”. Alle 21 il giallista Giampaolo Simi converserà con Massimo Bordin del suo nuovo romanzo “Come una famiglia”. Alle 21,50 la giallista francese Dominique Manotti presenterà, con Paola Cadeddu e accompagnata dale letture di Emma Gobbato, il suo romanzo “Le mani su Parigi”.

Sabato 25 agosto, alle 21 sempre a Lo Quarter, Marcello Simoni presenterà il suo nuovo romanzo “Il patto dell'Abate nero”, per buona parte ambientato nell’Alghero della seconda metà del 1400. Alle 22 Luciana Castellina, firma storica de “Il Manifesto”, discuterà con Daniela Preziosi del suo nuovo libro “Amori comunisti”. Alle 22.50 “Pillole sullo stato del libro in Italia” con Massimo Bray e Paolo Ambrosin.

Domenica 26 agosto alle 12 “Aperitivo in libreria” con Cristina Caboni, che converserà con i lettori del circolo Bergerac del suo romanzo “La rilegatrice di storie perdute” nello spazio all’aperto della libreria Cyrano. Alle 19.30 si torna a Lo Quarter con la scrittrice Bianca Pitzorno che presenterà, in anteprima nazionale, il suo nuovo libro “La canzone di Federico e Bianchina”, dedicato al piccolo Federico d’Arborea (figlio di Eleonora) e alla sua giovanissima promessa sposa Bianchina, figlia del Doge di Genova Nicolò Guarco.

Infine, il 30 agosto, alle 21 nella libreria Cyrano, Giovanni Follesa presenterà il suo nuovo romanzo “La presunta storia vera di Giulia e Giulio”.