Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Maschere in festa a Valledoria

C’è grande attesa a Valledoria per la sfilata del carnevale estivo che oggi, sabato 25 agosto, alle 21 parte dal centro del paese e arriverà a notte fonda fino a San Pietro a Mare. I giovani di...

C’è grande attesa a Valledoria per la sfilata del carnevale estivo che oggi, sabato 25 agosto, alle 21 parte dal centro del paese e arriverà a notte fonda fino a San Pietro a Mare. I giovani di Valledoria stanno lavorando da settimane con grande passione per allestire i carri allegorici per offrire ai tanti turisti e ai visitatori – ogni anni in centinaia affollano il centrallissimo corso Europa – momenti di spensieratezza e allegria con musica, balli e tanta goliardia. «Non vediamo l’ora che inizi la sfilata – dicono all’unisono i ragazzi dei carri dei “Bagnini” e degli “Hawaiani” –. È da diversi giorni che lavoriamo giorno e notte». Oltre ai ragazzi, anche la Pro loco sta curando nei minimi particolari i dettagli della manifestazione. Inoltre uno dei tanti stand della Pro loco situato in piazza Filzi sarà utilizzato come punto di ristoro, qua verranno distribuite delle gustosissime frittelle e dei panini con salsiccia. «Stiamo allestendo tutto l’occorrente – spiega il presidente Antonio Spano – per rendere gradevole la serata ai nostri ospiti che in questi giorni stanno villeggiano a Valledoria anche dal punto di vista enogastronomico». Purtroppo per problemi organizzativi non si terrà lo schiuma party così come era stata calendarizzato nei manifesti degli eventi dell’estate, così come pure è stata annullato l’appuntamento con il deejay di radio nazionale all’ultimo momento.

«In commissione vigilanza abbiamo predisposto il servizio di sicurezza per tutto il percorso dove si svolgerà la manifestazione – dice il sindaco di Valledoria, Paolo Spezziga – questo per garantire una buona riuscita dell’evento senza che gli spettatori e i manifestanti corrano pericoli».