Closing party al Phi Beach con la musica esplosiva del deejay Coccoluto

Ultimo atto della stagione 2018 nel club di Baja Sardinia: a partire dalle 19 e sino all’una di notte, il “closing party” promette scintille e il tutto esaurito

Phi Beach all’ultimo atto della stagione 2018. Sabato sera, a partire dalle 19 e sino all’una di notte, il “closing party” promette scintille e il tutto esaurito. Le premesse ci sono tutte, visto che nel club che è diventato ormai un vero e proprio “cult” della Costa Smeralda, l’8 settembre alla consolle ci sarà Claudio Coccoluto, uno dei dj più conosciuti al mondo e che ormai a Forte Cappellini è di casa. Coccoluto infatti è stato la star all’apertura e alla chiusura stagionale del locale di Luciano Guidi in diverse occasioni. Quest’anno ha saltato la “prima”, a fine maggio, ma ha voluto a tutti i costi fare la serata finale.



Ad affiancare il celebre dj ci sarà ancora una volta la coppia italiana dei Supernova e il dj resident Niki Muxx. «Sarà un closing party di livello altissimo. Ci sarà un sacco di gente - dice orgogliosamente il boss Luciano Guidi -, e ho deciso per l’ingresso gratuito. Giusto per sottolineare ancora una volta che il vero club aperto a tutti in Costa Smeralda è solamente il mio».

Pera la festa che chiuderà la stagione, Coccoluto sta preparando autentici fuochi d’artificio. Una scaletta in cui il rock, i classici degli anni Sessanta e Settanta sapientemente remixati dal dj laziale faranno la parte del leone. Coccoluto, famoso per la musica house e sperimentale, ha un talento eclettico e alla consolle è sempre una sorpresa.

Con Coccoluto, dunque, ritorno dei Supernova, che quest’anno si sono esibiti a più riprese nel locale di Baja Sardinia. I fiorentini Emiliano Nencioni e Giacomo Godi, dj e produttori, hanno scatenato il pubblico al Phi Beach nell’arco della stagione e la loro presenza anche nella serata finale rappresenta la conferma del gradimento che incontrano da queste parti.



E se Coccoluto e Supernova sono famosi e apprezzati in tutto il mondo per la loro bravura nel condurre le danze nei club più famosi del pianeta, anche Niki Muxx si sta facendo largo pian piano, emergendo nel panorama variegato dei dj. Luciano Guidi se lo coccola, il suo dee jay resident, e prevede un futuro luminosissimo per il giovane artista. «Intanto è sardo, di Arzachena - dice - e ha delle qualità straordinarie. Quest’estate è stato eccezionale, tenendo banco per oltre cento giornate alla consolle del Phi Beach, non di una discoteca di quarta serie. La gente lo ha apprezzato tantissimo».

A menare le danze nel locale di Forte Cappellini anche nel 2018 si sono avvicendate firme di rilievo. L’elenco comprende Skin, Ralf, Luna City Express, Bruna Knauss, Marco Carola, Dixon, Salomè, Guy Gerber, Supernova, e ancora Sven Vath, Behrouz, Martin Solveig, Solomun. Da ricordare anche il mitico party Elrow che quest’anni era intitolato “Sambodromo do Brasil”, che ha portato al Phi Beach il fascino e la pazzia del carnevale brasiliano. Una serata che ha registrato, come nell’annata precedente, il tutto esaurito.

Il bilancio dell’estate 2018 per il proprietario del Phi Beach è molto positivo. «Una stagione fantastica - sottolinea -. Siamo andati benissimo e a chi dice che c’è stato un calo di presenze di turisti da queste parti dico che non è vero. La gente però occorre saperla accogliere e non farla scappare applicando prezzi assurdi».


 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro