Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

LA POLENTA DI GRANO CHE DELIZIA IL PALATO

Gastronomia, cultura, arte, tradizioni e musica in scena a Villanovaforru sabato 8 e domenica 9 settembre con “Mestieri, saperi e sapori del passato”. Cioè l’immancabile appuntamento con la XXII...

Gastronomia, cultura, arte, tradizioni e musica in scena a Villanovaforru sabato 8 e domenica 9 settembre con “Mestieri, saperi e sapori del passato”. Cioè l’immancabile appuntamento con la XXII edizione della sagra “Simbua Frita cun Satitzu” che ha ottenuto dal ministero delle Politiche a\gricole italiano il riconoscimento di prodotto agro-alimentare tradizionale della Sardegna e, in particolare, del territorio di Villanovaforru. Il programma prevede l’apertura degli stand alle 10 di sabato, oltre a una fitta serie di eventi e laboratori collaterali con gli artigiani. Il clou della prima serata comincia alle 20 con le tavole imbandite dal piatto prelibato. Domenica, invece, la giornata è dedicata alla cultura, alla ceramica. Alle 19 al via le degustazioni di formaggio e, a seguire, la ottava edizione della sagra “Cixiri cun peis de procu”.