La storia della cagnolina oristanese Palla alla Triennale di Milano

Trasferta per Palla e la veterinaria Monica Pais che l'ha salvata nella clinica "Duemari"

Palla ti guarda con i suoi occhi grandi, occhi buoni, e non perde di vista - nemmeno per un attimo - la sua amica del cuore, Monica Pais, la veterinaria che si è presa cura di lei, con tutta l’equipe della clinica veterinaria “Duemari” di Oristano, quando è stata recuperata, curata e salvata dopo che qualcuno le aveva provocato gravi ferite. Palla sta bene e la sua storia, tra le altre cose, ha permesso che nascesse una onlus, che porta avanti progetti importanti di carattere sociale.

La onlus si chiama “Effetto Palla” e le sue iniziative a scopo benefico hanno da tempo varcato i confini dell’isola. Palla, accompagnata sempre da Monica Pais, porta in giro per tutta Italia il suo “messaggio” di possibilità, di futuro, di volontà di fare e creare realtà e iniziative importanti. L’ “effetto” di Palla si sente, eccome. Oggi (sabato 8) Monica Pais e Palla saranno ospiti alla Triennale di Milano, al Tempo delle donne, nel Salone d’onore, e in quell’occasione la dottoressa Pais racconterà dei progetti realizzati e in fase di realizzazione che sono stati possibili grazie alla onlus. Ma non solo.

La partecipazione alla Triennale permetterà di presentare il calendario illustrato da Michelangelo Pistotello e i suoi colleghi. Un calendario speciale nel quale i protagonisti saranno quelli che amorevolmente sono stati definiti i “rottami” della clinica “Duemari”, ossia tutti gli animali, soli, feriti e abbandonati che, all’interno della struttura, sono stati riabilitati alla vita, che hanno trovato famiglie adottive, che ora regalano e ricevono amore e che, una volta curate le ferite del corpo, continuano la loro esistenza con la felicità che cura le ferite del “cuore”.

Palla ne è una testimonianza, la onlus che porta il suo nome e la sua storia ha commosso migliaia e migliaia di persone, stimolando la consapevolezza che si può fare del bene. Ma il calendario avrà un’ulteriore particolarità, perché racchiuderà in esso anche un tredicesimo mese, quello dedicato al progetto voluto e ideato in virtù di ciò che fino ad ora è stato fatto con tutti i cani: “Il Regno di Palla”. Una struttura

d’accoglienza e riabilitazione che nascerà a Oristano e seguirà linee ben precise, ma che non sarà un rifugio per cani randagi. Del calendario, poi, verranno stampate migliaia di copie. Domani Monica Pais e Palla saranno a Mantova, ospiti del Festival della Letteratura.
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro