Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Il grande ritorno di Isoardi alla “Prova del cuoco”

Si aggira tra i fornelli nel rassicurante chemisier rosso fragola, tiene il ritmo della gara e dei collegamenti, si guarda bene dall’indossare il grembiule pur seguendo i cuochi al lavoro, si...

Si aggira tra i fornelli nel rassicurante chemisier rosso fragola, tiene il ritmo della gara e dei collegamenti, si guarda bene dall’indossare il grembiule pur seguendo i cuochi al lavoro, si emoziona quando in studio, a sorpresa, arriva la mamma.

Preceduta dagli auguri del compagno Matteo Salvini («Faccio il tifo per te e anche per la cucina italiana»), Elisa Isoardi torna alla guida della “Prova del cuoco”, non più da supplente come dieci anni fa ma «da timoniera», e sceglie una conduzione più sobria e rigorosa rispetto a quella della storica padrona di casa del programma, Antonella Clerici, che cita come «grande professionista e grande donna. Grazie Antonella per tutto quello che hai fatto».

A introdurre la nuova edizione del cooking show di Raiuno è una poesia di Gio Evans: «Sei perfetta perché sai sbagliare bene e non hai paura di buttarti e di spaccarti il muso. Sei perfetta non perché non fai errori, ma perché ne fai tantissimi. Perché ci provi sempre, ci riprovi ancora e non molli mai». Ecco poi Elisa, elegante, il trucco leggero, le decolleté tacco medio in tinta con l’abito stampato a foglie, provare a dare una nuova cifra al programma, alternando contest culinari e rubriche sul pomodoro, collegamenti con le regioni (e non si scompone quando un problema tecnico interrompe uno degli spazi) e spadellate in studio che osserva senza “sporcarsi le mani”. Unica eccezione, il momento in cui allunga la mano sullo spicchio di limone che sfrigola nella teglia con il polpo e la telecamera inquadra per un attimo uno sfolgorante anello di brillanti. Fa gioco di squadra con Caterina Balivo, anche lei oggi al debutto su Raiuno con “Vieni da me”, il nuovo pomeriggio di Raiuno ispirato all’Ellen DeGeneres Show. La bruna conduttrice prende il grembiule, assaggia i piatti in cottura e soprattutto regala all’amica Elisa un momento di emozione: «C’è una persona in particolare che è arrivata qui in studio solo per te, vuole abbracciarti, baciarti e farti il vero in bocca al lupo», dice introducendo mamma Isoardi in lacrime, che dona alla figlia un bouquet di fiori e gli occhi lucidi.

Lo show di Raiuno è da tanti anni uno dei cavalli di battaglia di Raiuno raggiungendo il suo apice con la conduzione di Antonella Clerici. La presentatrice aveva dato un’impronta del tutto personale al format con il suo carattere estroverso e le battute pronte che arrivavano dirette nelle case degli italiani. Allo stesso tempo il programma ha promosso in modo continuativo le eccellenze culinarie di tutta Italia, valorizzando l’immenso patrimonio regionale del Belpaese.