“L’isola di Pietro” al via Carloforte in vetrina con la fiction Mediaset

Il 21 la prima puntata della miniserie tv con Gianni Morandi Anche Elisabetta Canalis e Lorella Cuccarini nel cast

CARLOFORTE. Sono terminate nei giorni scorsi le registrazioni della seconda serie della fiction tv Mediaset prodotta da Lux Vide “L'isola di Pietro”, con protagonista Gianni Morandi, che sta per cominciare: la prima delle sei puntate andrà in onda su Canale 5 domenica 21 ottobre. Dopo l'inizio delle riprese a giugno e la pausa agostana, a Carloforte e dintorni i ciak sono ripresi il mese scorso, spesso disturbati da pioggia e forte vento, che hanno disturbato i vari set allestiti all'aperto.

Sull'isola, la troupe si è spostata in zone molto selvagge e nuove rispetto a quelle della prima serie, come le scogliere a picco sul mare della costa nord occidentale, mentre dall'altra parte del canale di San Pietro diverse scene sono state girate nel porto industriale di Portoscuso, oltre che nella tonnara e Porto Flavia, per arrivare fino a Cagliari, nell'area delle saline di Molentargius. Per rappresentare al meglio il rinnovato copione, arricchito di nuovi personaggi, molte scene esterne e d'azione, la produzione ha cambiato direzione, affidando la regia al duo Giulio Manfredonia e Luca Brignone. Il perchè lo ha spiegato direttamente Morandi, nel confermato ruolo del pediatra protagonista della storia: «Non è stato facile tenere a bada una troupe di venti attori. Con tante esigenze da seguire, c'era davvero da impazzire. Per questo, quando ho potuto, ho dato una mano anch'io sul set. Quest'anno la produzione ha deciso di girare con due unità contemporaneamente, in modo da velocizzare le riprese e poter andare in onda prima possibile, non facendo passare troppo tempo dalla prima serie. L'isola di Pietro 2 è un'isola bella e anche festosa, non succedono solo drammi. Si è anche deciso di rendere più allegro lo studio pediatrico dove lavoro, così i piccoli pazienti lo apprezzeranno di più. Dopo la prima esperienza di riprese nell'isola ci siamo sentiti meglio, più sicuri, anche se sarà difficile bissare il successo di ascolti dell'anno scorso. Calmi, pedalare, lavorare e sperare, è il motto che ho suggerito di seguire al gruppo durante le registrazioni».

Oltre alle conferme della prima edizione, nel cast della seconda ci sono diverse new entry, a partire da Lorella Cucccarini, che interpreta una madre coraggiosa, premurosa e materna, ed Elisabetta Canalis, una ragazza che arriva sull'isola innamorata e infelice, attesa da un destino avverso. Ci sarà ancora tra i protagonisti la “superstar” Mirto, golden retriever di casa Morandi. Durante le riprese, non sono mancati gli imprevisti, come l'infortunio al braccio capitato a Michele Rosiello, che interpreta il commissario Ferras. E c’è stata anche una pausa particolare, quella del 22 settembre, quando Gianni Morandi ha tenuto un concerto gratuito sul lungomare, davanti a diecimila spettatori entusiasti anche per una frase in tabarchino che ha scaldato i cuori e fatto capire l'amore che il cantante nutre per l'isola e gli isolani: “Anemmu e vegnimmu e se purtemmu u Paize in tu cò” (Andiamo e veniamo e ci portiamo Carloforte nel cuore). Per Carloforte e la Sardegna la presenza di Gianni Morandi sin dalla prima serie (andata in onda lo scorso autrunno) ha rappresentato un grande spot, visto che il cantante-attore è seguitissimo anche sul web.

Oltre alla fiction e al concerto, durante la scorsa estate Gianni Morandi a Carloforte ha registrato insieme a
Mirto uno spot contro l'abbandono dei cani, un video con Fabio Rovazzi, ed ha fatto da testimonial alla guida del quotidiano La Repubblica sulla Sardegna. E se gli ascolti andranno bene (la prima serie ha avuto oltre 4 milioni di spettatori a puntata) potrebbe esserci una terza stagione.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller