Vai alla pagina su la mia isola
Capodanno in Sardegna, menù tutto di mare per l’addio al 2018

Capodanno in Sardegna, menù tutto di mare per l’addio al 2018

Avete scelto di restare a casa? Ecco alcune idee di facile realizzazione per festeggiare insieme ad amici e familiari. Calamaro, dentice e rombo alla base dei tre piatti principali: le nostre ricette per chi ancora non ha deciso che cosa cucinare. E come dolce proponiamo la torta al mandarino

Festeggiate il Capodanno a casa con familiari e amici? È difficile che a due giorni dal cenone non abbiate ancora pensato al menù da offrire ai vostri ospiti. Ma se per caso siete a corto di idee, vi proponiamo un pasto completo (gli ingredienti sono per sei persone).

Calamaro ripieno
Ingredienti: 6 calamari lavati, svuotati e i loro tentacoli, 600 g ricotta, un uovo, 4 carciofi puliti e tagliati a spicchi, olio evo, vino bianco, maggiorana, sale e pepe. Rosolate i tentacoli con un filo d’olio e poi tritateli. In una ciotola mescolate: ricotta, tentacoli, uovo, trito di maggiorana, sale, pepe e un filo d’olio. Riempite con questa farcia le sacche di calamaro e chiudetele con degli stecchini. Sistemateli su una padella e irrorateli con un filo d’olio. Passate la padella sul fuoco e rosolateli in ogni parte a fuoco vivace. In una padella stufate i carciofi con uno spicchio di aglio, un filo d’olio e salate. Bagnateli poi con mezzo bicchiere di vino e finite la cottura. Irrorate i calamari con un bicchiere di vino e finite la cottura per qualche minuto a padella coperta. Serviteli immediatamente tagliati a fette con i carciofi.

Risotto e dentice
Ingredienti: 500 g di riso carnaroli, cipolla bianca, 400 g di filetto di dentice battuto a coltello, prezzemolo, aglio, 2 lt brodo di pesce, bicchiere di spumante,1 limone, grani di melagrana, olio evo, sale e pepe. Condite il dentice con scorza di limone grattugiata, olio, sale e pepe. Tagliate la cipolla finemente e fatela appassire in padella con un filo d’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare. Bagnatelo con lo spumante e fatelo stufare poi, con mestoli di brodo bollente. Finite la cottura al dente del riso. Allontanate la padella dal fuoco e mantecate con un filo d’olio crudo e bicchiere di spumante. Regolate di sale e servite il riso con il dentice sparso sopra e grani di melagrana.

Rombo con patate
Ingredienti: rombo 1,8 kg già pulito, patate 1 kg, pomodorini 200 g, 1 spicchio d’aglio, olio evo, bicchiere di spumante, sale, pepe, prezzemolo. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a fette. Tagliate i pomodorini a metà. Versate un filo d’olio nella teglia, disponete le fettine di patate e conditele con sale, pepe, rosmarino e adagiatevi sopra il rombo con il lato della pelle rivolto verso l'alto. Distribuitevi sopra i pomodorini e l'aglio tagliato e fettine. Condite con sale e olio. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Bagnate il pesce con lo spumante e continuate la cottura per altri 15 minuti. Servite il pesce caldo a filetti con le patate e il sughetto di cottura.

Torta di mandarino
Ingredienti: 500 g di farina, 180 g di zucchero, 5 uova, 250 g di burro a temperatura ambiente, una bustina di lievito, succo di 4 mandarini e 1 cucchiaio di scorza grattugiata, 1 limone, 200 ml di latte, burro e farina per la teglia. Con le fruste montate per bene il burro e lo zucchero. Aggiungete man mano le uova e continuate a montare. Mescolate in una ciotola la farina con il lievito, la scorza di mandarino e il succo, la scorza di limone e, infine, aggiungete il tutto alla crema di burro. Regolate la fluidità dell’impasto aggiungendo il latte e continuate a mescolate sempre con le fruste. Imburrate e infarinate una tortiera da 26 cm. Versate il composto nella tortiera e infornate in un forno già caldo a 170 gradi per quaranta minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare.

Cotechino e lenticchie
Ingredienti: 1 cotechino di maiale da 600 g, 400 g di lenticchie, 1 cipolla, 1 costa di sedano, mezzo bicchiere d’olio evo, 3 pomodori secchi, sale, pepe, foglia di alloro. In un’altra pentola versate le lenticchie e ricopritele di abbondante acqua fredda, un trito di cipolla, sedano e pomodori secchi, alloro e un pizzico di sale. Portate a bollore poi fate sobbollire per un’ora circa. In un tegame scaldate l’olio, aggiungete le lenticchie

sgocciolate e lasciatele insaporire a fuoco basso per qualche minuto. Regolate di sale e pepe. Lessate il cotechino secondo le istruzioni. Spellatelo ancora caldo e poi tagliatelo a fette. Distribuite le lenticchie su un piatto da portata, disponetevi sopra le fette di cotechino e servite.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller