Vai alla pagina su la mia isola
Jessica  Morlacchi: «Ricomincio in tv e dalla Gallura»

Jessica  Morlacchi: «Ricomincio in tv e dalla Gallura»

La cantante sardo-romana si rimette in gioco oggi a “Ora o mai più” il programma di Raiuno che rilancerà talenti dimenticati. L’esordio boom con la baby-band “Gazosa” poi gli attacchi di panico

Ora o mai più. Con la Sardegna nel cuore, Jessica Morlacchi, 31 anni, debutta al talent show della rete ammiraglia scandendo a gran voce il ritmo della sua rinascita interiore. Il viaggio della cantante romana nel panorama musicale italiano riparte stasera con la seconda edizione di "Ora o mai più", il programma in onda su Raiuno (questa sera la prima puntata). La Sardegna per Jessica è sinonimo di casa. Non solo quella delle vacanze. «È l'unico posto - rivela lei stessa - in cui ho continuato a esibirmi, grazie al gruppo fondato da mio padre (Mauro) e da mia sorella Giada. Ho un legame fortissimo con l'isola, con la Gallura e in particolare con la frazione teresina di Porto Pozzo, dove sono cresciuta. La Sardegna mi ha sempre dato la forza e il coraggio di non abbandonare mai questa mia grande passione, anche nei momenti difficili». La partecipazione a "Ora o mai più" non è una rivincita per la giovane cantante e bassista. La sua carriera artistica si è interrotta undici anni fa per uno stop forzato.

«Soffrivo di attacchi di panico - racconta -. Ora o mai più? È un gioco di parole che meglio identifica il mio attuale stato d'animo. Ho scelto di tornare a calcare un palcoscenico perché credo sia un buon momento, mi sento molto più forte e carica di entusiasmo. Con tanta voglia di riprendermi quello che ho dovuto lasciare».Nel talent show condotto da Amadeus, 8 artisti si sfideranno sino al 2 marzo (il 9 febbraio c'è la pausa per il Festival di Sanremo) per sei sabato in prima serata. Protagonisti in passato di stagioni e hit di successo che si sono interrotte, con tanta voglia di riemergere. Ora provano a rilanciarsi con l'aiuto di altrettante icone della musica leggera. Jessica è salita al volo e carica di energia su questo treno. È uno di quelli che passano di rado. Non solo perché il vincitore si aggiudicherà visibilità e un contratto discografico, ma soprattutto perché ha il nobile intento di riportare sotto i riflettori l'aspetto umano dei concorrenti e un messaggio positivo.

Jessica è abituata a stare sotto i riflettori, sin da bambina. A soli 13 anni, con i Gazosa, vince la sezione giovani del Festival di Sanremo con "Stai con me (forever)". Uno dei due tormentoni della band di minorenni - 57 anni in quattro -, nel 2001, insieme al brano "wwwmipiacitu". Utilizzato all'epoca per uno spot di un operatore telefonico, con protagonista Megan Gale, fu girato in Sardegna. «È un legame pazzesco l'amore che provo per la mia Sardegna - ribadisce l'artista --. A Porto Pozzo ci sono gli amici con i quali sono cresciuta e che mi sono stati sempre vicino. Mi sostengono anche in questa bellissima esperienza». Ricorda con gioia il suo percorso artistico, a iniziare dai Gazosa.

«È stato meraviglioso - dice -. Ho iniziato presto la mia esperienza musicale: a undici anni con la Walt Disney, poi è arrivato il Festival di Sanremo, il contratto con la Sugar, la casa discografica di Caterina Caselli. Sono stata una ragazzina molto fortunata, ho dei ricordi bellissimi, sino a quando ho dovuto mettere un freno a questa splendida avventura. Gli amici in Sardegna sono gli unici che hanno continuato a sentirmi cantare durante alcuni concerti, lontano dai riflettori mediatici. Amo quest'isola, la porto nel cuore perché ci sono cresciuta ed è qui che trascorro ogni estate. Dopo questa esperienza televisiva non vedo l'ora di tornare a cantare sull'isola, magari con il mio nuovo singolo. Grazie alla partecipazione a questo programma sono sicura che uscirà qualcosa di bello, spero siate curiosi di ascoltare le mie produzioni, anche perché sicuramente scriverò i miei brani».

Oltre a Jessica, alla seconda edizione partecipano Annalisa Minetti, Barbara Cola, Donatella Miliani,

Michele Pecora, Silvia Salemi, Davide De Marinis e Paolo Vallesi. Vicino ai maestri della passata edizione, Red Canzian, Fausto Leali, Orietta Berti e Marcella Bella ci sono volti nuovi (si fa per dire): Ornella Vanoni, Toto Cutugno e i Ricchi e Poveri. "Ora o mai più": la sfida è lanciata.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare