Il tour in Sardegna di Cristiano Cavina per il Festival Éntula

Da poco tornato in libreria con il suo ultimo romanzo «Ottanta rose mezz’ora» (Marcos y Marcos, 2019), lo scrittore romagnolo Cristiano Cavina arriva in Sardegna protagonista di un’anteprima della...

Da poco tornato in libreria con il suo ultimo romanzo «Ottanta rose mezz’ora» (Marcos y Marcos, 2019), lo scrittore romagnolo Cristiano Cavina arriva in Sardegna protagonista di un’anteprima della settima edizione del festival letterario diffuso «Éntula», organizzato dall’associazione culturale Lìberos. In programma un ciclo di appuntamenti con i lettori, preludio di presentazioni e incontri che nei prossimi mesi animeranno piazze, biblioteche e teatri di piccoli e grandi centri della Sardegna. Per presentare “ Ottanta rose mezz’ora” Cavina incontra i lettori oggi alla Libreria Bardamù di Tempio Pausania alle 18 con Massimo Dessena. Si prosegue il giorno successivo, giovedì 7 febbraio, a Valledoria nell’aula consiliare, per due appuntamenti dedicati alle scuole, ma aperti al pubblico. Alle 9.30 e alle 11.30 Cavina parla di due suoi libri: «Pepi Mirino e l’invasione dei P.N.G. ostili» (Marcos y Marcos, 2018) e «Fratelli nella notte» (Feltrinelli). Sempre giovedì ma alle 18:30 si replica a Sassari al Quod Design.
L’ultimo appuntamento è venerdì 8 febbraio alla Monserratoteca di Monserrato alle 18 ancora con «Ottanta rose mezz’ora». Il libro è una storia d’amore e di fallimento, di redenzione e di coraggio: una insegnante e uno scrittore s’incontrano per caso e si riconoscono al primo sguardo.


TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community