Vai alla pagina su la mia isola
La bella oristanese che studia arte ed effetti speciali

La bella oristanese che studia arte ed effetti speciali

Si chiama Selene Pistis, ha 27 anni, è di Oristano, e sta per laurearsi in Scenografia all'Accademia di Belle Arti di Sassari

Si chiama Selene Pistis, ha 27 anni, è di Oristano, e sta per laurearsi in Scenografia all'Accademia di Belle Arti di Sassari. Nel tempo libero posa come modella, ma il suo sogno è quello di diventare attrice. «Fin da piccola ho mostrato un forte interesse per le arti figurative e applicate - racconta Selene -. Affascinata dalla carriera artistica di mio zio, direttore di un'agenzia di effetti speciali a Bogotà, ho deciso di intraprendere anch’io quella strada iscrivendomi prima all'istituto d'Arte di Oristano e successivamente all’Accademia. In questi anni ho frequentato la scuola di recitazione “BobòScianèl” di cui tutt'ora sono allieva. Ho capito subito che con pazienza e costanza quella poteva diventare la giusta strada da percorrere. Per me si è trattato di una grande sfida a livello emotivo». Selene Pistis a maggio del 2017 è stata scelta per interpretare la sorella di Grazia Deledda in "Viaggio a Stoccolma" di Gabriella Rosaleva (aiuto regia e montaggio di Luisa Cutzu), lavoro che, nel novembre dello stesso anno, ha vinto il premio Gilda per miglior cortometraggio al Festival Cinema e Donne di Firenze.



«Ho iniziato a posare per servizi fotografici da pochissimo tempo: poco meno di un anno fa ho posato per alcuni scatti con un’amica per partecipare ad alcuni provini - spiega la giovane di Oristano -. Ho postato alcune di queste fotografie sui miei profili social e così sono stata contattata per altre collaborazioni. Mentre per quanto riguarda le sfilate, ho iniziato tramite un’agenzia».

« Il mio primo obiettivo, però, è portare a termine gli studi - conclude Selene -. Il desiderio che vorrei realizzare in seguito è quello di viaggiare per approfondire i miei studi accademici iscrivendomi in una buona scuola di effetti speciali per il cinema. Passerei giorno e notte a modellare e a scoprire nuovi materiali con cui creare effetti scenici. Ma continuerei sicuramente a studiare recitazione con lo scopo di diventare una brava attrice».
 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller