Gli Snarky Puppy a Fordongianus, unica tappa sarda per presentare l'album Immigrance

Il Dromos Festival ospiterà la band il 18 luglio 2019

ORISTANO. Arriverà in Italia a luglio 2019 la band americana Snarky Puppy. Cinque le tappe in calendario, da nord a sud, per presentare il nuovo album Immigrance: si parte da Grado (Gorizia) l'11 luglio, in occasione dell'Udin&Jazz. Il tour proseguirà all'Anfiteatro romano di Avella (Avellino) per il Pomigliano Jazz il 12 luglio; all'Arena Derthona di Tortona (Alessandria) il 14; al Dromos Festival di Fordongianus il 18; a Perugia per Umbria Jazz il 19. La diversità e l'appartenenza a luoghi e culture differenti sono le parole chiave a cui si ispira Immigrance, in uscita il 15 marzo per GroundUP Music.

«L'idea è che tutto è fluido, che tutto è sempre in movimento e che siamo tutti in uno stato costante di immigrazione», spiega il produttore, bassista e fondatore del gruppo, Michael League. Così come l'ultimo lavoro del 2016, Culcha Vulcha - spiega una nota - anche Immigrance è un progetto in studio, composto dalla maggior parte degli stessi musicisti. Il singolo Xavi è già disponibile ed è ispirato a un'esperienza che gli Snarky Puppy hanno vissuto lo scorso anno al Gnawa Music Festival di Essaouira, in Marocco, durante una settimana di prove ed esibizioni con il maestro Hamid El Kasri.

Gli Snarky Puppy si muovono tra jazz, funk e R&b, musica

scritta e improvvisazione. La band, con circa 25 membri in rotazione, ha guadagnato il suo primo Grammy Award nel 2014 per la Best R&B Performance e ha vinto un Grammy nel 2017 nella sezione Best Contemporary Instrumental album con Culcha Vulcha, sezione già vinta nel 2016 con Sylva.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare