Pfm, arriva il live coi brani di Faber

Sabato al Comunale di Sassari la celebrazione del mitico concerto del ’79. È già sold out 

SASSARI. Se c’è una collaborazione che ha letteralmente rivoluzionato la storia della musica d’autore italiana è quella tra Fabrizio De André e la Premiata Forneria Marconi. Una sinergia cominciata nel 1970 con un concept album tratto dalla lettura di alcuni Vangeli apocrifi (“La buona novella”) e culminata nel 1979 con i due dischi live strepitosi, diventati ormai un cult anche per le nuove generazioni. Il bello è che – a quarant’anni di distanza da quella straordinaria esperienza e a venti dalla scomparsa del cantautore/poeta genovese – Franz Di Cioccio e compagni saranno di scena sabato prossimo alle 21 al Comunale di Sassari con “Pfm canta De André - Anniversary”, unica tappa sarda di un tour ideato per celebrare il fortunato sodalizio e riproporre una serie di concerti dedicati a quell’evento. La lo spettacolo, organizzato da “Aefe music” di Enrico Frau, è tuttavia già sold out.

“Pfm canta De André - Anniversary” arriva dopo l’intenso tour mondiale che ha riscosso un travolgente successo dal Giappone alle Americhe passando per il Regno Unito, per poi fare tappa nel nostro Paese durante tutta l’estate.

Durante i concerti, oltre ai più grandi successi del suo vastissimo repertorio, la Pfm ha presentato anche brani tratti dal nuovo album “Emotional Tattoos” (uscito in tutto il mondo il 27 ottobre scorso, per InsideOutMusic/SonyMusic). Sul palco – oltre a Franz Di Cioccio, Patrick Djivas, Lucio Fabbri, Roberto Gualdi, Alessandro Scaglione, Marco Sfogli e Alberto Bravin – anche due ospiti d’eccezione: Flavio Premoli (fondatore della Pfm) con l’inconfondibile magia delle sue tastiere, e Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber. Sarà l’occasione per ascoltare alcune delle canzoni più belle di De André con gli arrangiamenti ineguagliabili che fecero di ottimi brani dei capolavori assoluti. E tutti saranno eseguiti.

La Premiata Forneria Marconi è un gruppo molto eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per “Photos Of Ghosts”) e vincendo un disco d'oro in Giappone. Continua fino a oggi a rappresentare
un punto di riferimento. Lo scorso anno è stata premiata con la posizione 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” dei 100 artisti più importanti del mondo, mentre nel 2018 ha ricevuto il riconoscimento come “Band internazionale dell’anno” ai Prog Music Awards Uk. (andrea massidda)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community