Bronzetti e spiagge da sogno, “Nuragica” sbarca ad Arzachena

La mostra: un’ora di immersione nella civiltà nuragica

Un’ora di immersione nella civiltà nuragica. È il tempo che si impiega per un viaggio nel tempo, tra ricostruzioni e realtà virtuale, nel percorso ideato e allestito ad hoc, a Cannigione, dalla cooperativa Sardinia Experience in collaborazione con il Comune di Arzachena. Nell’area di 1.500 metri quadrati, in una delle vie più trafficate del borgo, visitatori e turisti, curiosi e appassionati, attraverso un percorso multisensoriale entrano in contatto con il mondo di un popolo che in Sardegna, intorno al 1700 a.C., diede vita a una delle civiltà più evolute del Mediterraneo occidentale. Le visite guidate di “Nuragica Arzachena experience” si snodano in un parco all’aperto. Villaggi, nuraghi e zone di culto prendono vita grazie alle spettacolari scenografie e ambientazioni. È il primo parco “open air” in Sardegna dedicato alla civiltà nuragica. Un’esperienza unica. Il progetto, inserito nella rete dell’area archeologica di Arzachena, non solo valorizza l’unicità dei luoghi e della storia millenaria, ma diffonde l’intero patrimonio culturale isolano. Nel nuovo format di “Nuragica” si apprezzano l’imponenza architettonica e le abilità degli antichi sardi, che circa 3.500 anni fa costruirono più di diecimila nuraghi, centinaia di pozzi sacri e tombe di giganti. Grande spazio è dedicato all’educazione ambientale, con i laboratori didattici. Questi ultimi partiranno a settembre, gli alunni potranno così vivere la storia della civiltà nuragica in modo diverso. Grazie alla collaborazione con l’Agenzia Forestas, lungo il percorso sarà possibile visitare una cittadella verde, l’ambiente della macchia mediterranea. “Nuragica”, che in un anno e mezzo, durante le sue tappe a Olbia, Sassari, Barumini e Nuoro, è stata visitata da oltre 40mila persone, torna in Gallura con una veste rinnovata e più coinvolgente. Il progetto incentiva su Arzachena un format culturale e turistico innovativo. In agosto la mostra-evento è aperta dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. Chiusura posticipata a mezzanotte durante gli eventi delle “notti bianche” a Cannigione (info: 3895949055). Il progetto cofinanziato con fondi regionali, punta alla valorizzazione dell’area con una serie di iniziative programmate in due edizioni. Sardinia experience sta già lavorando a una app di geolocalizzazione dei siti archeologici e a una “nuragica card”, che consentirà
ai turisti di avere pacchetti agevolati per visitare i siti sardi aderenti al network. «Siamo orgogliosi di ospitare questa novità – afferma la delegata alla Cultura, Valentina Geromino –. Il fine è di valorizzare in modo alternativo una parte fondamentale di storia della Sardegna».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community