Nuovo bando pubblico per il PalaCongressi

Il Comune si affida ai privati per riqualificare la struttura realizzata a Maria Pia Costruita con fondi regionali in passato ha ospitato solo alcuni spettacoli estivi

ALGHERO. Il PalaCongressi di Maria Pia può riprendere a sperare, ma con moderazione. Il più grande e clamoroso monumento all’inefficacia di cui talvolta è capace la pubblica amministrazione torna nell’agenda politica. Sarà l’effetto delle elezioni regionali che si celebreranno esattamente tra un anno, o magari è solo una coincidenza, ma l’enorme struttura inaugurata l’ultima volta dodici anni fa e di fatto mai entrata in funzione, lasciata all’incuria e al logorio di agenti atmosferici, vandali e ladri, è l’oggetto di un provvedimento annunciato ieri, con effetto sorpresa, dal Comune di Alghero. «Pubblicata dal servizio gare e contratti del Comune la nuova manifestazione d’interesse tesa alla rinascita della struttura e al definitivo rilancio del Palazzo dei congressi di Maria Pia», è l’annuncio fatto da Porta Terra, che assicura al riguardo «grande attenzione da parte delle realtà imprenditoriali interessate, con diverse richieste di chiarimenti sulla base del precedente avviso pubblicato in ottobre». Come si ricorderà, «la proposta progettuale ha come scopo quello di rilanciare il complesso all’interno di un più ampio sostegno alle politiche economiche e turistiche del territorio», spiega l’amministrazione comunale. A questo scopo, sono contemplabili «anche soluzioni che comportino varianti urbanistiche, fermo restando che le stesse debbano comunque possedere un’elevata sostenibilità ambientale, un limitato impatto e il massimo rispetto delle normative vigenti in materia», è la precisazione. «L’amministrazione lascia agli operatori economici interessati ampia discrezionalità e margine nella definizione dei costi e dei termini di finanziamento del progetto proposto e gli aspetti remunerativi». L’avviso è rivolto a tutti gli operatori economici interessati, sia in forma singola che in raggruppamento permanente o temporaneo, in possesso di adeguata qualificazione per la progettazione, riqualificazione e gestione del complesso che ricomprende una struttura adibita a centro congressi, un anfiteatro all’aperto, campi da gioco, ampi parcheggi e aree annesse. Tutti i soggetti interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse al protocollo generale del Comune di Alghero entro il prossimo 30 aprile. L’avviso pubblico è reperibile sul sito del Comune di Alghero alla voce Avvisi pubblici in corso della sezione riservata alla Centrale unica di committenza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes