La Lega: il Palacongressi diventi l’ambasciata del turismo sardo

ALGHERO. «Il PalaCongressi di Alghero diventi la sede del Dmo della Sardegna». La Lega prova ad alzare l’asticella. Mentre si discute della bontà del nuovo bando pubblicato dal Comune per raccogliere...

ALGHERO. «Il PalaCongressi di Alghero diventi la sede del Dmo della Sardegna». La Lega prova ad alzare l’asticella. Mentre si discute della bontà del nuovo bando pubblicato dal Comune per raccogliere manifestazioni di interesse di aziende disposte ad accollarsene la gestione in concessione, il partito di Matteo Salvini propone che l’enorme struttura tra viale I maggio e via Burruni si trasformi nella «Ambasciata del turismo sardo». Tecnicamente, la proposta sarebbe dovuta arrivare durante la visita del ministro dell’Agricoltura e del Turismo, Gian Marco Centinaio, che avrebbe dovuto fare tappa ad Alghero due sere fa per incontrate aziende vitivinicole, imprenditori agricoli e operatori turistici. Motivi familiari l’hanno costretto a disertare la visita in Sardegna, ma la decisione è presa e ha il consenso della base locale della Lega, secondo cui è quello l’unico modo per trasformare «il palazzo dei congressi di Alghero da emblema di spreco del denaro pubblico a simbolo di rinascita», come afferma il coordinatore regionale della Lega e deputato Eugenio Zoffili. (g.m.s.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes