«Conoci sulla 4 corsie sbaglia strada»

Opposizioni all’attacco: commissariamento bloccato dalla Regione

ALGHERO. «Conoci anche stavolta sbaglia strada. Sul commissariamento della 4 corsie non deve infatti rivolgersi a Conte o a Draghi, ma dirigere lo sguardo molto più vicino a lui, a Christian Solinas, segretario del suo partito, che a Roma fa gruppo unico con la Lega». Così Mario Bruno, Gabriella Esposito,Pietro Sartore, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo, Mimmo Pirisi che attaccano il sindaco. «Sbaglia strada perché il commissariamento della 4 corsie algherese necessita di una disciplina speciale soggetta a intesa fra Regione e Mit – spiegano – E l’intesa la Regione Sardegna deve chiederla per tutte le infrastrutture sarde, compresa la SS291 Sassari-Alghero. A Solinas va chiesto conto della mancata risposta alla Pec del 22 ottobre con la quale il Consiglio Comunale di Alghero e la Rete Metropolitana di Sassari hanno chiesto il commissariamento della 4 corsie Alghero Sassari. Attenzione perché l’appalto deve essere bandito entro quest’anno, pena la perdita del finanziamento». «Come ha evidenziato la deputata algherese Paola Deiana, durante la Conferenza Stato-Regioni dell’11 febbraio è stato approvato un documento relativo all’individuazione degli interventi infrastrutturali sottoposti a commissariamento. Ma non c’è la Sardegna. Dagli atti ufficiali, infatti, risulta che la stessa Regione abbia trasmesso un documento in ritardo, nel quale comunque, tra le quattro opere individuate da Solinas e non ci sarebbe la quattro corsie Alghero-Sassari. Anche Solinas dunque sbaglia pericolosamente strada. Conoci pertanto la smetta di fare lo spiritoso: vada in Regione, e chieda conto al suo Presidente».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes