Nasce il comitato per Punta Giglio

L’obiettivo è vigilare sulla tutela dell’area, decine le adesioni

ALGHERO . Decine di persone hanno aderito al neonato Comitato per Punta Giglio: professionisti, studiosi e semplici cittadini che hanno deciso di tenere alta l'attenzione sull'area che ricade all'interno del Parco di Porto Conte.

«Il Comitato per Punta Giglio - si legge in una nota - intende porsi l'obiettivo di informare l'opinione pubblica sulla qualità del patrimonio presente in quest'area (sottoposta a vincoli in quanto Zona di Protezione Speciale e Sito di Importanza Comunitaria), ricchezza che appartiene alla collettività e che richiede la massima tutela. Il Comitato per Punta Giglio si impegna a tener alta l'attenzione su questo luogo, che ha un valore identitario, affinché non venga arrecato alcun danno alla sua integrità, segnalando le problematiche, le criticità e le minacce in atto o potenziali, chiedendo che vengano rispettate rigorosamente e con ogni scrupolo tutte le norme e le procedure di legge previste per la sua tutela».

Il Comitato sembra preoccupato dal progetto di recupero dell'ex postazione militare risalente alla seconda guerra mondiale, voluto da un bando pubblico del Demanio dello Stato e aggiudicato ad una cooperativa di giovani.

Preoccupazioni legittime, alle quali hanno risposto i responsabili della stessa cooperativa, garantendo che non sarà pregiudicata la flora e la fauna esistente e non ci sarà nessun aumento di cubatura rispetto a quella già esistente. (n.n.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes