Giallo ad Alghero, il recupero dello scheletro trovato a Pineta Mugoni

ALGHERO. La Procura della Repubblica di Sassari ha aperto un'inchiesta in seguito al ritrovamento di uno scheletro insabbiato a Pineta Mugoni, nella Baia di Capo Caccia. Una pattuglia della sezione navale della forestale di Alghero stava perlustrando il litorale nell'ambito di una normale attività di monitoraggio per la tutela della «pinna nobilis». Sono stati proprio gli uomini della forestale a notare la presenza di alcune ossa riportate alla luce dalle mareggiate dei giorni scorsi. Scavando si sono ritrovati di fronte i resti quasi integri di un corpo umano, rannicchiato e coperto da pochi palmi di sabbia, in un'area priva di vegetazione. (foto Roberto Gabrielli)

L'ARTICOLO Giallo di Alghero, lo scheletro ritrovato è di un 50enne ucciso circa 20 anni fa

WsStaticBoxes WsStaticBoxes